venerdì 20 luglio 2012

Troppo forte, incredibilmente palloso

Articolo decisamente Crazy questo, voi sapete che gli articoli che escono con la tag Crazy Movies, sono quegli articoli che mettono i puntini sulla i del peggio che esce in sala, ieri abbiamo parlato di Chernobyl Diaries, oggi è il turno di Molto forte incredibilmente vicino.
Credo che tutti ormai abbiamo assimilato la tragedia dell'11 settembre no? Che tutti siamo più o meno cambiato da questa strage, chi più chi meno, ma allora perchè rivangarla e farne un polpettone talmente melenso che persino i diabetici lo scansano per timore che gli vengano i conati di vomito?
Ma poi che cavolo ci fa un attore navigato come Tom Hanks che recita fianco a fianco con nientepopodimeno che Sandra Bullock, SANDRA BULLOCK direte voi, si, se non sapete chi è ve lo mostro

negli anni novanta la suddetta signorina diventa una celebrità, in america però, qui da noi non ha mai avuto tanto successo, nella seconda metà del primo decennio del terzo millennio ha vinto persino un oscar per un ruolo misurato ma che non sottolinea grandi doti recitative, ebbene si Miss Bullock recita accanto al mostro sacro Tom Hanks, che qui sembra talmente fuori ruolo da toccare persino il ridicolo involontario, da un attore come lui non mi aspetto questi filmetti tanto per far cassa, da un attore come lui mi aspetto tanto, perchè con Philadelphia e Forrest Gump è entrato nella cerchia dei miei attori preferiti, guardando questo film vorresti urlare il nome della palla che non si trova più come in Cast Away, ma andiamo al dunque torniamo con i piedi per terra.

Un film che ha deluso le mie aspettative, in quanto mi aspettavo davvero una storia commovente, e invece, mi sono trovata davanti a un polpettone melenso che fa di tutto per essere commovente, riuscendo ad essere irritante il mio amico Ford giustamente, lo ha preso a bottigliate, Robydick nel suo blog con la recensione di Marco, che non ha avuto un parere lusinghiero, sul film, presto troverete la mia rece alla fabbrica, e saranno dolori, no, mazzate, l'unico che si salva dalla melma putrida di tanta saccarina è Max Von Sidow una leggenda vivente del cinema che con il suo personaggio che non parla riesce a esprimere più di quelli che parlano o gridano a squarciagola.

4 commenti:

  1. la solita americanata buonista...
    evitabilissimo!

    RispondiElimina
  2. Finalmente! Mi associo, mi associo, mi associo al 100%.


    http://storielacrimevoli.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. eh già un mai visto un film più stucchevole di questo ^_^

    RispondiElimina

Ciao, Benvenuto nell'antro della fabrica dei sogni, per noi ricevere un commento è sempre piacevole, ma fai in modo che sia consono con l'argomento del post per il resto buon divertimento XD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...