martedì 23 settembre 2014

Cinematèque 2014 - Già due programmi pronti

Si avete sentito bene, mentre la special ediction dedicata a tutti coloro presi in esame sta per concludersi, mancano ormai sono 6 film ormai, la mia Cinematèque privata è già sul piede di battaglia.
Sono già pronti ben DUE programmi di visioni cinematografiche, che segnano l'inizio della versione autunnale, che terminerà a dicembre prima delle feste natalizie.

Ecco i due programmi
Si ritorna ovviamente alla versione standard di 20 film a giro i titoli del primo giro d'autunno sono:
Possession, Enemy, Alpeis, Vania sulla 42a Strada, Il silenzio sul mare, Locke, L'umanità, The Act of a Killing, Apes Revolution, Le Armonie di Werckmeister, About Elly, Vivere, Ichi The Killer, Quel Che Sapeva Maisie, La Perdizione, Kinki Boots - decisamente diversi, Lo Spirito dell'alveare, Ashes of Time, Perduto Amor, Balla La mia Canzone



Secondo Giro d'autunno
Il cuoco, il ladro, sua moglie e il suo amante, Doom Generation, Melancholia (L.Diaz), Camille Claudel 1915, Tokio! La Samaritana, Calendar Girls, Mariti, Sulle ali dell'arcobaleno, Shine a Light, Quo Vadis Baby?, Joint Security Area, Green Fish, La Seconda notte di nozze, La Commare Secca, L'ape Regina, Nil by Mouth, La leggenda di Kaspar Hauser, Il Matrimonio di Lorna, Like Crazy.

Il terzo programma è in preparazione, e si prevedono già chicche succulente, non vi anticipo assolutamente nulla, ma ve ne parlerò ovviamente qui, e anche su facebook ^_^.

domenica 21 settembre 2014

Due progetti in Stand by potrebbero realizzarsi grazie a nuovi fondi per Terry Gilliam

Si fanno più insistenti le voci per cui finalmente riusciremmo a vedere il film bloccato per anni The Man Who Killed Don Quixote, Terry Gilliam dice di aver trovato i fondi necessari per terminare il film, ma questo non è l'unico progetto del regista americano in stand by, insieme alla fantasmagorica storia di Don Chisciotte c'è anche il film The Defective Detective, che racconta di un investigatore impegnato a ricercare una ragazza scomparsa su un libro di fiabe.
Parlando di The Man Who Killed Don Quixote, ha detto che se questo progetto si concretizzerà a breve sarà data una notizia certa, per il secondo film The Defective Detective, ha detto che il progetto è rimasto a lungo negli scaffali della paramount, e che in un modo o nell'altro riuscirà a realizzarlo.
Intanto si aspetta l'uscita di The Zero Theorem, presentato a Venezia l'anno scorso.

Trovata la Ginevra per il film Knights of the Roundtable di Guy Ritchie

Si avete capito bene, Guy Ritchie torna al cinema e stavolta traduce per lo schermo niente di meno che una nuova versione di Re Artù, il film si intitola Knights of The Roundtable.
Per il ruolo di Ginevra è stata scelta Astrid Berges-Frisbey, già apparsa accanto a Johnny Depp nel ruolo di sirena nel film I Pirati dei Caraibi, Oltre i confini del mare.
Conoscendo Guy Ritchie e cosa ha fatto nella sua versione di Sherlock Holmes, ci auguriamo altre novità allettanti per questa nuova avventura della leggenda di Camelot.
La produzione del film prenderà il via a febbraio 2015, mentre l'uscita è prevista il 22 Luglio 2016.

Una nuova commedia per Seth Rogen

Si parla di una nuova commedia per l'attore comico Seth Rogen, di cui per ora non si sa assolutamente niente, per quanto riguarda la storia.
Le uniche curiosità, o possiamo definirli rumors riguardano i membri della produzione tra cui figura lo stesso Rogen e il regista Adam Mckey.
Per quanto riguarda la trama le uniche indiscrezioni le ha date lo stesso Rogen, e riguarda una storia fantascientifica riguardante due pianeti che si incontrano dopo duecento anni e quel momento comico è arrivato, lasciando intravedere qualcosa di spaziale nella trama del film.
Aspettiamo altre succulente news.

domenica 7 settembre 2014

View Conference annuncia i suoi Keynote Speaker

VIEW CONFERENCE 2014 ANNUNCIA I SUOI KEYNOTE SPEAKER

Alvy Ray Smith, Glen Keane e Tom McGrath sono gli ospiti principali della 15° edizione della conferenza, la più importante in Italia dedicata alla grafica digitale, in programma a Torino dal 14 al 17 ottobre.

[TORINO] “È con estremo orgoglio e grande piacere che annuncio i keynote speaker dell'edizione 2014”, dichiara la direttrice di View Conference, Maria Elena Gutierrez. “Alvy Ray SmithGlen Keane e Tom McGrath sono guru molto rispettati nel campo della grafica digitale e dell'industria dello spettacolo, e siamo immensamente onorati di ospitarli nella nostra splendida città”.

Alvy Ray Smith ha creato tecnologia per la grafica digitale e co-fondato Pixar, il primo studio a realizzare film in CG con il notissimo Toy Story”, continua la direttriceGlen Keane ha creato e  animato alcuni dei più famosi e amati personaggi Disney: Tarzan, la Bestia ne La Bella e la BestiaAriel ne La Sirenetta,Pocahontas e Aladdin. Ora sta lavorando con Google alla creazione di un innovativo modello per device mobili per realizzare storie animate e interattive. Tom McGrathha scritto e diretto uno dei più visti e importanti franchise di film in CG, la serie di tre film di Madagascar, la prima a dare uno stile cartoonesco a personaggi in grafica digitale. A novembre DreamWorks farà uscire nelle sale il quarto film della serie, I Pinguini di Madagascar, per cui Tom  è stato sceneggiatore e produttore esecutivo, oltre che voce del pinguino Skipper. Potete capire quanto sia emozionata”.

VIEW Conference 2014 è in programma a Torino dal 14 al 17 ottobre. È la più importante conferenza italiana dedicata alla grafica digitale e quest'anno celebra la sua 15^ edizione portando in città i maggiori talenti del settore. VIEW Conference viene seguita ogni anno da VIEWFest, il festival del cinema digitale. La maggior parte degli interventi è in inglese con traduzione simultanea.

Gli ospiti principali dell'edizione 2014 sono:

Presentazione in anteprima mondiale di BIG HERO 6 di Alessandro Jacomini, Disney Animation Studios.

Presentazione in anteprima italiana di FEAST con Patrick Osborne, regista, Disney Animation Studios.

Alessandro Carloni, capo-sceneggiatore,  “Dragon Trainer 2”. Co-regista “Kung Fu Panda 3” (2015), DreamWorks Animation.

Rob Coleman, capo animatore, “Lego Movie”, Animal Logic.

Stefen Fangmeier, supervisore effetti visivi, “Sin City: Una donna per cui uccidere”, Independent.

Merzin Tavaria, co-fondatore e Chief Creative Director, Prime Focus World.
Kyle McCulloch, supervisore effetti visivi, “Guardiani della Galassia”, Framestore.

Scott Farrar, supervisore effetti visivi, “Transformers 4: L'era dell'estinzione”, ILM.

Tim Harrington, supervisore dell'animazione, “Teenage Mutant Ninja Turtles”, ILM.

David Schaub, direttore dell'animazione, “The Amazing Spider-man 2”, Imageworks.

Lucia Modesto, “Ingredients of Time Travel: Art, Models, Rigs, and FX”, “Mr. Peabody and Sherman”, Dreamworks Animation.

Marcelo Vignali, art director, “Smurfs” (2016), Sony Pictures Animation.

Noelle Tria‎ureau, production designer, “Smurfs” (2016), Sony Pictures Animation.

Parag Havaldar, responsabile settore ricerca e sviluppo, Blizzard Entertainment.

Kim Baumann Larsen, The DARK Adventure - Innovating Architectural Immersive VR using Storytelling and Gameplay.

Philip Stevju Løken, progettista interattiva 3D, The DARK Adventure - Innovating Architectural Immersive VR using Storytelling and Gameplay, Placebo Effects.

Presentazione in anteprima europea del meglio del Siggraph's 2014 Computer Animation Festival con Jerome Solomon, direttore CAF 2014.

David Putrino, Not Impossible Labs, Weill-Cornell Medical College.

Brenda Bakker Harger, regista teatrale, improvvisatore, professore presso Entertainment Technology Center, Carnegie Mellon University

Nelson Lowry, supervisore production designer, “Boxtrolls”, Laika. TBC

Pierre-Alain Gagne , cofondatore Dowino

“Nelle prossime settimane annunceremo i nomi degli altri ospiti e i dettagli dei nostri workshop, quindi rimanete sintonizzati con View”, conclude Maria Elena Gutierrez. “Sono entusiasta del programma del 2014, ci saranno conferenze incredibili come negli anni scorsi ma andremo ancora oltre”.

Segui VIEW Conference sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/VIEW-Conference/54460160928

Per maggiori informazioni visitate il sito http://www.viewconference.it
Press Office

Jessie Eisemberg e Shia La Beuf in arms at the dudes?

Jessie Eisemberg ha la faccia da bravo ragazzo, mentre Shia La Beuf ha fatto di tutto per costruirsi l'aria di dannato, sono stati scelti dal regista Todd Phillips per il film  Arms at the dudes, ovviamente non c'è nulla di preciso e non si sa se i due attori sono in trattative.
Quello che si sa è che il regista li vorrebbe come protagonisti per il suo film dicendo che sono perfetti per la parte che devono interpretare.
Il film è stato scritto dallo stesso regista insieme a Jason Smilovic ed è basata su un articolo pubblicato su Rolling Stones scritto da Guy Lawson e racconta di due tossici che per puro caso finiscono per diventare commercianti di armi per il governo degli stati uniti.
Il film è uno dei progetti della Green Hat Films società fondata insieme a Bradley Cooper, protagonista di molti film hangover diretti dal regista.
Per quanto riguarda i protagonisti La Beuf lo vedremo presto in Fury mentre Eisemberg dovrebbe essere il protagonista di Batman vs Superman: Down of Justice.

Julia Roberts girerà the secret of their eyes?

Billy Ray, che per il suo nuovo nuovo film remake dell'argentino Il Segreto dei suoi occhi, sta accarezzando l'idea di avere come protagoniste Gwyneth Paltrow data per certa la sua partecipazione e Julia Roberts ancora in trattative per il ruolo, che, si sta svolgendo al festival di toronto cominciato proprio da qualche giorno, e dove la IM GLOBAL sta cercando di vendelo, perchè le riprese del film dovrebbero cominciare già da ottobre.
Speriamo di veder recitare nello stesso film due attrici di grande talento come Gwyneth e Julia. A proposito del personaggio che dovrebbe interpretare la Roberts, si dice che originariamente era maschile, e il regista lo ha riscritto per adattarlo a Julia.

La pellicola originale ha vinto l'oscar nel 2010, e vedeva originariamente un avvocato che ossessionato da un caso non risolto e dall'amore non corrisposto per il suo ex superiore, questo processo aprirà più porte del previsto rivelando segreti e bugie tenuti nascosti per troppo tempo.

Julia Roberts è stata protagonista del film I Segreti di Osage County e ha ricevuto una nomination agli Emmy per il film della HBO The normal Heart.

venerdì 5 settembre 2014

GRAN FESTIVAL DEL CINEMA MUTO HITCHCOCK ANNI VENTI – COPIE RESTAURATE DALL’11 SETTEMBRE AL 5 OTTOBRE 2014

GRAN FESTIVAL DEL CINEMA MUTO
V. EDIZIONE GRAN FESTIVAL DEL CINEMA MUTO
HITCHCOCK ANNI VENTI – COPIE RESTAURATE
 DALL’11 SETTEMBRE AL 5 OTTOBRE 2014
                                                                                                                                                            
Teatro Dal Verme, Spazio Oberdan, MIC-museo interattivo del cinema,
Museo del Novecento, Politecnico di Milano



Il Gran Festival del Cinema Muto, fondato e diretto a Milano da Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa, giunge al V anno di vita e al terzo anno di collaborazione tra TEMA, I Solisti Lombardi, promotori del progetto, e Fondazione Cineteca Italiana. Il Festival anche quest’anno, dall’11 settembre al 5 ottobre 2014,  continuerà nel suo percorso itinerante, coinvolgendo diverse location milanesi.

L’edizione 2014 del Festival sarà dedicata alla produzione inglese di Alfred Hitchcock degli anni Venti, con sei dei suoi nove lungometraggi muti, opere importanti che ebbero un grande successo di pubblico e che prefigurano quello che sarebbe stato il lungo percorso cinematografico di Sir Alfred.

Tutti i film saranno proiettati in edizioni restaurate e accompagnati con musica dal vivo su partiture composte da Rossella Spinosa.

Il Festival si aprirà giovedì 11 settembre presso il Teatro Dal Verme con la proiezione di The Manxman (1929), considerato uno dei film precursori di alcuni dei più famosi titoli del regista inglese, fra cui il celeberrimo Vertigo, in una partitura originale per pianoforte e orchestra, in collaborazione con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali e con la partecipazione solistica della stessa pianista-compositrice Rossella Spinosa, sotto la direzione della esperta bacchetta di Alessandro Calcagnile.

Dopo l’appuntamento inaugurale, domenica 14 settembre avranno inizio le proiezioni del festival presso Spazio Oberdan, con la proposta di altri tre titoli: Champagne – Tabarin di lusso (1928), Blackmail (1929) e The Lodger (1926), thriller ispirato al personaggio di Jack lo Squartatore, che venne considerato dallo stesso Hitchcock il suo “primo vero film”, tanto che lo firmò con la prima delle sue  apparizioni divenute in seguito celeberrime. In questi film Hitchcock diede prova di una già acquisita maturità estetica fondata soprattutto sul rigore del montaggio e scelte di illuminazione di chiara derivazione espressionista, e nei quali già sono presenti i temi principali del maestro della suspense, riassunti in una sua semplice frase: «La mia missione nella vita? Semplicemente far emergere l’inferno che c’è dentro le persone».

Negli appuntamenti in Oberdan la sonorizzazione sarà con pianoforte solo affidato all’esecuzione e alla creatività di Rossella Spinosa.

Domenica 28 settembre il festival si sposterà al MIC-Museo Interattivo del Cinema con la proposta di The Farmer’s Wife (1928), commedia caratterizzata da un caustico umorismo nella quale Hitchcock si appassionò alla descrizione grottesca dei personaggi. In scena I Solisti Lombardi in formazione cameristica.

Presso il Politecnico di Milano, giovedì 18 settembre, in programma The Ring (1927), pellicola ricca di finezze registiche e dotata di straordinarie qualità dinamiche del montaggio. Ad accompagnare la proiezione I Solisti Lombardi in ensemble, diretti ancora da Alessandro Calcagnile.

Fuori programma presso il Museo del Novecento, il 25 settembre. Una conferenza sui rapporti fra Hitchcock e Bernard Hermann, il grande compositore e direttore d’orchestra newyorkese autore delle colonne sonore di alcuni dei più celebri lungometraggi del regista inglese. Relatori i direttori artistici del Gran Festival del Cinema Muto, i maestri Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa.




Ufficio Stampa:
SIRIO SCHIANO
TEMA (Talenti Europei per la Musica e l’Arte)

giovedì 4 settembre 2014

La Weinstein Company distribuirà The Hateful Eight

Ultime novità dal fronte di The Hateful Eight, le cui riprese comincieranno a gennaio 2015, il film sarà distribuito dalla Weinstein Company, mentre uscirà nelle sale in autunno dello stesso anno.

Ora ci sarà un sunto delle notizie apparse in questi ultimi mesi, dopo la diatriba riguardante la pubblicazione online dello script, che, in un primo momento ha fatto decidere a Tarantino di non girare il film, ma leggerlo insieme al cast di attori a teatro, composto da Bruce Dern, Kurt Russell, Amber Tamblyn, Michael Madsen, Walton Goggins, Tim Roth e Samuel L Jackson.

Il film è ambientato in Wyoming, racconta di una bufera di neve in cui sono intrappolati, un soldato confederato, una donna e due cacciatori di taglie, con cui nascono delle tensioni a riguardo.
I Weinstein si sono detti entusiasti di poter ancora lavorare con Quentin Tarantino, che per loro non c'è nessun regista come lui, e che il film è innovativo e originale, inoltre sono felici di poter continuare a lavorare dopo oltre vent'anni ancora con lui.
Il film verrà girato in 65mm.

007 James Bond Collection



“007 James Bond Collection” è la nuova collana di dvd proposta in allegato a La Gazzetta dello Sport e al Corriere della Sera, dedicata allagente segreto più affascinante e ammirato al mondo e ispirata dai romanzi di Ian Flemin: 007 James Bond.

Ripercorrendo tutte le avventurose vicende della spia inglese, divenuta famosa anche grazie alla serie di film realizzati dalla EON Production a partire dagli anni settanta, l’opera si caratterizza per essere completa di tutte le storie della saga ed omogenea nella sua composizione.

Formata da ben 24 DVD, la collana si presenta come un prodotto unico nel suo genere e interamente da collezionare. Alle 23 pellicole prodotte dalla Eon Production, infatti, si aggiunge una delle tre pellicole fuori serie intitolata Mai dire mai.

La saga più longeva che vanta anche il record per essere l’unica, tra le serie decennali, ad aver avuto nella sua storia una continuità di uscita delle pellicole (la pausa maggiore, durata “solo” 6 anni, fu quella tra 007 - Vendetta privata e GoldenEye).

Un’occasione unica per poter collezionare e rivedere i film indimenticabili che hanno reso celebre 007, e rivivere le tante scene e battute entrate ormai nell’immaginario collettivo. Come dimenticare la bellezza delle tante Bond Girls, i malvagi nemici e gli spietati aiutati dell’agente segreto, le meravigliose auto e i tecnologici gadget che hanno caratterizzato ogni pellicola della saga?

A partire da martedì 27 agosto, potrete trovare in edicola Skyfall, il ventitreesimo film della serie nel quale Daniel Craig torna, per la terza volta, a vestire i panni dell’appassionante agente segreto inglese. James Bond, in questa occasione, si trova ad Istanbul per proteggere a tutti i costi un hard disk contenente tutte le identità degli agenti NATO infiltrati nelle maggiori organizzazioni terroristiche e criminali mondiali.


La seconda uscita, in edicola il 3 settembre, sarà Missione Goldfinger, terzo film della saga diretto dal grande Guy Hamilton, ma primo a vincere un Oscar per i migliori effetti sonori nel 1965. In questo caso, a interpretae 007, è il mitico Sean Connery che si trova a lottare contro un folle intenzionato a distruggere l’oro di Fort Knox in modo da abbattere l’economia globale. Chi l’avrà vinta?

Qui trovate il sito che illustra l'iniziativa.

sabato 30 agosto 2014

Emma Roberts e Kiernan Shirpa protagoniste di February

Emma Roberts, sarà protagonista insieme a Kiernan Shirpa, del thriller/horror February, diretto dal figlio di Anthony Perkins, Osgoord Perkins.

La Trama del film racconta di Joan, una ragazza che decide di fare un pellegrinaggio in una zona fredda e inospitale e in un prestigioso collegio femminile si accorge della presenza di due strane ragazze, Rose e Katmandu che sono rimaste lì perchè i loro genitori si sono dimenticati di andarle a prendere per le vacanze invernali.
Il problema nasce con l'avvicinarsi di Joan, Kat ha delle terribili visioni e Rose crede di essere posseduta dal diavolo.

Il film dovrebbe essere immesso nel mercato tra qualche settimana, proprio a ridosso del festival di Toronto.

Kim Ki-Duk a Venezia con One on One

A Venezia Torna quel matto - in senso buono - di Kim Ki-Duk, autore particolarmente apprezzato da queste parti, tanto che sto visionando i suoi film, e questa settimana in contemporanea presenta il suo nuovo film, One on One, una riflessione sulla sua Corea, sempre toccando le tematiche a lui care.
Violentissimo come sempre, il suo film, critica il sistema di corruzione della Corea, dopo la dittatura, Kim Ki-Duk ha inoltre detto che fa questo cinema per trovare la pace, contento lui xD.
Il talentuoso autore di Pietà, e L'arco precedentemente visti quest'anno, parla di ina ideale trilogia della vendetta, cominciata con Pietà, continuata con Moebius e terminata con One on One, che hanno segnato il suo ritorno al cinema, dopo un periodo di crisi da cui è nato il film documentario Arirang.
Personalmente non vedo l'ora di vederlo One on One, perchè ritengo Kim Ki-Duk uno dei migliori autori orientali della sua generazione.

martedì 26 agosto 2014

Marvel News - Tutti i progetti in corso

Hawkeye il supereroe che era in Thor e su The Avengers era sotto l'influsso malefico di Loki, potrebbe apparire nel secondo capitolo dei vendicatori che si chiamerà Avengers - Age of Ultrons, e già si parla che Jeremy Renner potrebbe apparire persino nel terzo capitolo di Capitain america.
Nel primo capitolo dei vendicatori era presente solo nel combattimento finale, in quanto sotto l'influsso di Loki per tutto il film.
Renner scherzandoci su ha detto che vorrebbe starsene a casa, ma non trova mai il tempo.

Per il terzo capitolo di Capitain America i due registi non si scompongono ancora, dicendo che se parlano del film rivelano la trama, comunque Clint e Cap non sono mai stati tanto uniti, anche se lavorano entrambi per lo S.H.I.E.L.D, ma dopo quello che è successo nel secondo capitolo, ci chiediamo che strada percorrerà la storia.

Intanto girà la voce di un film incentrato sulla vedova nera, il progetto è in via di preparazione, anche se l'attrice che la interpreta, ovvero Scarlett Johansson è in dolce attesa e si sta godendo la maternità, quindi non è in cantiere il film anche se il pubblico lo sta richiedendo a gran voce dopo i fatti accaduti nel secondo capitolo di Capitain America e nel primo di The Avengers.
I progetti ci sono, e ora i produttori devono scegliere i registi che li trasporteranno sullo schermo, si parla già di Neil Marshall, che si è offerto volontario per dirigere il film su Black Widow, che si è detto entusiasta di dirigere un film su Black Widow, perchè la ritiene un personaggio interessante, e vorrebbe fare un film epico su una supereroina come Natasha Romanoff. Ci riuscirà?
Non ci resta che attendere che gli studios si decidano a girare questi film, con la speranza che Scarlett non abbia progetti in cantiere.

Ridley Scott parla dei suoi progetti

L'agenda di Ridley Scott è fitta di impegni e densa di appuntamenti.
Tra i progetti in corso pare che sono pronti tutti gli script dei film che intende girare, soprattutto Prometeus 2 e anche Blade Runner 2, che è quello che attendo con maggiore interesse dato che il primo capitolo è ormai un cult per me.
E' invece pronto Exodus - Dei e Re, che dovrebbe uscire il 14 dicembre e lo attende il set di  The Martian, film con Matt Damon il cui debutto è previsto per il 25 novembre 2015.

Il regista si è detto entusiasta per la presenza di Harrison Ford che rivestirà i panni di Dekard, anche se ancora non si sa esattamente quando dovrebbero cominciare le riprese, inoltre c'è in cantiere la seconda parte di Prometeus, di cui non si conosce nè l'uscita nè l'inizio della lavorazione, sono progetti ancora in sonno, ma gli script sono tutti pronti.

Ma Ridley Scott è sicuro al 100% che Blade Runner 2 si farà.

lunedì 25 agosto 2014

Joseph Gordon Levitt dirige un nuovo film...Sandman

In Attesa di vederlo nei film Sin City- una donna per cui uccidere e nel drammatico The Walk diretto da Robert Redford, girano voci della nuova pellicola da regista diretta da Joseph Gordon Levitt, un progetto ambizioso su una graphic novel di ben 75 volumi chiamata Sandman.

L'autore dice che il progetto è ancora più difficile di Sin City, in quanto è complesso, in quanto non si tratta di una semplice graphic novel, ma una vera e propria saga, di cui si sta scrivendo già la sceneggiatura che sarà curata da David S Goyer.

Levitt spiega inoltre che fino ad ora nessuno è riuscito a portare sullo schermo Sandman, in quanto universo complesso rispetto ad altri film, e loro stanno cercando di concepire in un unicum, per strutturarlo meglio sul grande schermo nella sua interezza.

Addio Richard Attemborough...

E pure Richard Attemborough ci ha lasciati, è passato a miglior vita pure lui...
So long...
Richard Attemborough attore e regista famoso per aver diretto il film Gandhi,  A Chorus Line e la biografia di Charlie Chaplin, è stato scelto da Spielberg per il suo franchise Jurassic Park dove interpretava il ruolo di John Hammond

Rest in Peace
Richard Attemborough
(1923-2014)

sabato 23 agosto 2014

Ken Russell, genio e sregolatezza

Per cominciare un articolo su questo regista forse dobbiamo iniziare a quando da piccola rimasi turbata durante la visione di Stati di Allucinazione, film che vidi con mia madre parecchi anni fa, il regista era colui di cui sto parlando questa sera e che in un modo o nell'altro è uno dei protagonisti delle mie visioni cinematografiche: Ken Russell, nome sconosciuto che non mi diceva assolutamente niente, devo ammettere però che la mia passione per il cinema era di là a venire, ero piccolissima avrò avuto si e no un 10 anni forse, va bene continuiamo, il film ora lo ricordo vagamente, si può dire che l'ho quasi dimenticato, ma l'ho recupeato per un altra visione più matura e adulta, cosa che farò sicuramente.
Crescendo però vidi in tv un altro suo film Whore con Theresa Russell che è sempre stata una delle attrici che più apprezzavo soprattutto dopo la visione del film La Vedova Nera, poi c'era anche il mitico Jack Nance l'attore feticcio di David Lynch, non potevo assolutamente perderlo.
Passano gli anni e divento più grande, e leggendo tra i vari forum ne noto uno dedicato a questo regista, non vi partecipo perchè ero impegnata con i miei di forum, e in più stavo approfondendo altre cose, ma recupero 4 film, che sono Donne in amore, Il Cervello da un miliardo di dollari  L'altra faccia dell'amore e I Diavoli che stanno lì a sonnecchiare, ma ne vedo solamente due che mi colpiscono positivamente, Donne in amore, messo subito tra i miei preferiti  dopo la visione, e soprattutto Il Cervello da un miliardo di dollari.
Passano ulteriori anni, e arriviamo a questo magico 2014, che sarebbe l'anno di grazia in cui ho deciso di guardare i suoi film, rivedo e recensisco - grazie alla nuova rubrica che ripesca i film che non ho ancora recensito alla fabbrica, che tornerà tra breve per continuare il percorso che mi ero prefissata - Donne in amore che trovo ancora più interessante di quando lo vidi la prima volta, diversi anni fa, e mi convinco che devo assolutamente approfondirlo, tra letture di articoli online - vi assicuro che trovarli è davvero un impresa - e recensioni ai suoi film - anche se sinceramente ne ho lette pochine, comunque sia ho letto di lui che era un regista visionario, prima dell'arrivo di Lynch qualcuno ha detto, e così metto in programmazione il film I Diavoli, che è stato una folgorazione vera e propria, eccessivo, ribombante e unico da farmi restare a bocca aperta, l'ho adorato, così senza pensarci due volte mi convinco a vedere senza inserirlo nel programma come visione extra pure Tommy e ne rimango ancora più folgorata di quando ho visto I Diavoli, è inutile dire che ormai è entrato a pieno titolo nella cerchia dei miei preferiti.
Alcuni dicono che i suoi anni d'oro sono stati gli anni settanta, poi è cominciato l'inesorabile declino, che lo ha portato a finire la sua carriera come autore di pellicole underground fuori mercato, c'è chi dice che esistono altri suoi film che lui non vuole che si distribuiscano...ma una cosa è certa è un regista curioso che mi stuzzica parecchio il palato e di cui sentirete parlare parecchio alla fabbrica e anche qui.

Trailer - Hill of Freedom di Hong Sang-Soo

Ed ecco un altra anteprima, questa volta di un film che parteciperà alla prossima mostra del cinema di Venezia, che comincerà esattamente tra 4 giorni.
Il film si chiama Hill of Freedom, ed è diretto da Hong Sang-Soo, un altra pellicola orientale, il tipo di cinema che preferisco diciamo, questo vuol dire che mi piacerà sicuramente, per ogni film orientale che ho visto è difficile che non me ne sia piaciuto uno, anche il più difficile e caustico, ho sempre trovato qualcosa di unico, e sarà così anche per questo.
Intanto gustatevi il trailer, che cerco la trama e la inserisco qui :)




Trama: Gweon è un insegnante che ha rinunciato a tutto persino ad insegnare, e all'uomo che la voleva sposare, si ritira a causa della sua malattia, e va in montagna per cercare di recuperare un po' di salute.
Mo-ree, giapponese la voleva sposare ma visto il rifiuto fa ritorno in giappone, fino a che non trova una lettera in cui lui le parla, ma un incidente rischia di far perdere la lettera, che non sono ordinate cronologicamente e lei deve ordinarle per poter capire ciò che lui le voleva dire.

Sembra interessante, vedremo se a Venezia otterà consensi e all'uscita la considerazione che merita sicuramente, questo film mi incuriosisce, lo voglio vedere xD.

Trailer - Métamorphosis di Christophe Honorè

ho beccato il filmato su movieplayer, che è il sito di riferimento che uso per scovare le news e riscriverle nel mio stile, poi siccome il video non si può inserire più come facevo un tempo l'ho cercato su youtube, bene eccolo tutto per voi il trailer di questo film, ora cerco qualche news che lo riguarda :)




Trama: Davanti al suo liceo, una ragazza viene avvicinata da un bellissimo e strano ragazzo, lei è sedotta dai suoi racconti: storie sensuali e meravigliose in cui gli dei  si innamorano di giovani mortali. Il ragazzo propone alla ragazza di seguirlo.

La trama mi sembra piuttosto appetibile, vediamo se all'uscita e dopo la visione rispetterà le aspettative :)

Michelle Dockery ed Elisabeth Moss girano Queen of Heart

Un Thriller psicologico indipendente per Michelle Dockery, una delle protagoniste di Downtown Abbey, serie tv ormai giunta alla 5a stagione, e Elisabeth Moss, che è anch'essa tra i protagonisti di un altra serie tv di culto Mad Men.
Le due attrici, saranno le protagoniste di Queen of Heart, pellicola indipendente diretta da Alex Ross Perry già regista di Listen up Philip, alla produzione del film ci sarà Joe Swanberg.

Perry oltre a dirigere il film ha firmato la sceneggiatura, che è imperniata su un thriller psicologico in cui due amiche si ritrovano per passare un po' di tempo insieme, e star lontane dal tam tam quotidiano stressante, ma piano piano si accorgono che i loro rispettivi sospetti si rivelano reali.

La Dockery, che aspetta il verdetto degli emmy per il suo personaggio di Downtown Abbey, sarà prossimamente protagonista di un altro film Selfless, con Ryan Reynolds e Ben Kingsley.

venerdì 22 agosto 2014

Andy Serkis gira The Jungle Book: The Origin

Cate Blanchett e Christian Bale daranno le voci ai protagonisti del film The Jungle Book: The Origin, film diretto da Andy Serkis, Oltre loro doppieranno gli altri personaggi Naomie Harris, Tom Hollander, Eddie Marsan e Peter Mullan.

Questo film segna l'esordio alla regia di Andy Serkis, che per l'occasione si ritaglia il ruolo dell'orso Baloo, mentre nel ruolo di Mowgli ci sarà, ovviamente sempre doppiato come pure il personaggio di Serkis, Rohan Chand.

Christian Bale doppierà la pantera Baghera, e invece Cate Blanchett sarà il serpente Kaa.

Questo non sarà l'unico film sul libro della giungla, la Disney ne ha in preparazione uno suo, che uscirà ben prima dell'opera di Andy Serkis, la cui release è prevista ben oltre il 2015.

The Hateful Eight, ecco il teaser del film di Tarantino

No, tranquilli, il film ancora non è pronto.
Le riprese non sono neanche cominciate, però è arrivato il teaser, una sorta di annuncio per comunicare ai fans che Quentin Tarantino presto comincerà a girare The Hateful Eight, che avrà come protagonisti Bruce Dern, Kurt Russell, Amber Tamblyn, Michael Madsen, James Remar, Walton Goggins, Zoe Bell e Samuel L Jackson.

Si tratta di una rappresentazione grafica come il poster originale in formato video in cui si presentano i personaggi del film, ENJOY.


David Yates sarà il regista di Fantastic Beasts and Where to Find Them

Si gira lo spin-off di harry potter: il film che sarà diretto da David Yates, e sceneggiato dalla stessa autrice che l'ha scritto, basandosi su un libro obligatorio di hogwarts, usato dagli studenti della scuola magica, Gli animali fantastici: dove trovarli, scritto - nella storia ovviamente - dal magizoologo Newton Scamandro, si basa sulle stesse avventure di Scamandro, che si mette alla ricerca delle creature di cui parla il libro.

La scelta di David Yates alla regia, mi sembra scontata dato che in passato ha diretto 4 film della saga di harry potter, soprattutto perchè c'è il coinvolgimento della Rowling e nel progetto e poi perchè si è stabilito un forte legame di collaborazione tra lei e il regista, durante la lavorazione dei film della saga del famoso maghetto con la saetta in fronte.

Mud, Nuova Clip, e uscita il 28 Agosto

Il 28 Agosto uscirà Mud, ed è uno dei primi film che hanno segnato una svolta alla carriera di Matthew McConaughey.
La pellicola, è diretta da Jeff Nichols e racconta dell'avventura di un gruppo di ragazzini che incontrano un fuggitivo che chiede loro di aiutarlo, i ragazzini pur essendo intimoriti lo aiutano.
Nel film - che è stato presentato a Cannes nel 2012, recitano oltre a McConaughey anche Tye Sheridan, Jacob Lofland, Michael Shannon, Reese Whiterspoon, e Sarah Paulson.

Qui potrete trovare una clip in esclusiva sottotitolata in italiano, in cui si vede la Whiterspoon confrontarsi con due ragazzini sulle intenzioni vere di Mud. Fonte articolo + Clip


Mark Whalberg gira Deep Water Horizon

La Summit Entertainment, è da tempo a lavoro per portare sullo schermo il disastro di Deep Water Horizon, e ora sembra che il progetto stia prendendo il volo.
A dirigere la pellicola sembra sia stato contattato J.C Chandor, e il protagonista del film sia Mark Whalberg.
Il film, che si basa su un articolo del New York Times scritto da David Barstow, David Rohde e Stephanie Saul, racconta il disastro dell'esplosione della piattaforma petrolifera di Deep Water Horizon, che causò un disastro ecologico senza precedenti, in cui morirono 11 persone e 16 sono rimaste ferite.

L'esplosione della piattaforma sgorgarono in mare un enorme quantità di petrolio che terminò solo 4 mesi, dalle conseguenze ecologiche devastanti, sia da un punto di vista ecologico che economico.

La sceneggiatura è scritta da Matthew Sand e Michael Carnahan.

giovedì 17 luglio 2014

Un Fiume in Piena...Ecco il programma nuovo delle visioni, e ne arrivano altre...

Avete presente il classico fiume in piena che vi travolge tutti, fino a coinvolgervi e a non finire più?
Per quest'anno, sembra che le visioni cinefile non finiscano mai, è da ben 4 mesi suonati che c'è una non stop cinematografica, ben presto scriverò un articolo su alcuni autori che voglio sviluppare in pieno, ma ora mi concentro sul programma delle visioni, esatto, i film selezionati propongono sia classici, sia capolavori e cinema d'autore, che quest'anno detta legge alla fabbrica, e i blockbusters, perchè gusti a parte, sono onnivora, e per me non c'è miglior divertimento nel mixare diverse tipologie di cinema, e si scoprono pure varie chicche...ma bando alle ciance, ecco il programma del nuovo giro

Il giro è già cominciato con Grace of Monaco di Olivier Dahan, tornano Jean-Luc Godard e Andrej Tarkovskij con rispettivamente Prènom Carmen e Andrej Rublev e si continua con Noah Baumbach e il suo Frances Ha, ritornano inoltre Marco Ferreri e Pupi Avati, con La Casa del Sorriso e Il Nascondiglio, poi ci sarà Alexandr Sokurov con Arca Russa, ritorna anche il cinema orientale, sempre presente quest'anno nelle mie visioni, con i ritorni di Park Chan-Wook e il suo Mr Vendetta e Kim Ki-Duk con L'arco.
Largo ai Blockbusters con X-men Giorni di un futuro passato, si continua con The Double, E avremo anche un classico firmato Bernardo Bertolucci, che ritorna con uno dei primi film che ha diretto: Prima della rivoluzione.
Se pensate che la festa finisce qui, allora vi perdete un bel divertimento...
Esordio assoluto alla mia cinemateque quest'anno per Ken Russell che sarà presente con il controverso I Diavoli, Peter Greenaway con I Racconti del cuscino e Wim Wenders con Lisbon Story, Takashii Miike ritorna con Dead or Alive, poi ci sarà anche Maverick, che è stato rinviato la volta scorsa, per finire ci saranno anche Nick Cassavetes con Tutte contro lui, Alice Rorwacher con Corpo Celeste, e infine Abel Ferrara  che dirige Gerard Depardieu in Welcome To New York, grandi titoli per un grande programma di visioni, e il prossimo?
Nel prossimo programma non ci sarà nessuno degli autori che sto approfondento, un po' per staccare, e un po' per vedere altra roba, e quello dopo ancora? Sarà una festa perchè saranno tutti gli autori che sto approfondendo, o meglio non tutti, ma la maggior parte, quindi doppio spettacolo per doppio divertimento :D.
Le sorprende non smettono mai di arrivare.

martedì 1 luglio 2014

Alla Fabbrica dei sogni? Il cinema non va in vacanza

Ok, ci ho provato ma è inutile, non ne vuole sapere di andare in vacanza, è sempre presente costantemente, e vuole essere visto,guardato, ammirato  e recensito, ora voi mi direte ma di cosa stai parlando?
Del cinema, che quest'anno grazie alla mia cinemateque privata, che cominciata da marzo e non ne vuole sapere di fare un break, una sosta o di andare in una meritata vacanza.
Si, la non stop cinematografica dura da marzo, ed è difficile farla finire, perchè si scoprono talmente tanti di quei film che ti viene voglia di vederne sempre di più, alla fine non ti rimane altro che assecondare, finchè questa voglia non ti passa, ma si buttiamoci, visto che è tempo d'estate, ne approfitto per rinfrescare film di autori che avevo trascurato un po' con la scusa e magari fare anche delle rassegne e completarle...
Eh però sono quasi 4 mesi di cinema ininterrotti, niente male, speriamo che duri ancora, ancora e ancora, intanto mi stanno venendo in mente autori che voglio scoprire, come Jim Jarmusch e Abel Ferrara, poi voglio approfondire bene Ken Russell e Peter Greenaway e ci saranno tantissime sorprese in vista...

sabato 7 giugno 2014

COMUNICATO STAMPA - Programma ufficiale di Italian Movie Award

ITALIANMOVIEAWARD2014 ©
CINEMATOGRAPHY AWARD & INTERNATIONAL FILM FESTIVAL
con le Medaglie di Bronzo del Presidente della Repubblica Italiana, del Senato e della Camera dei Deputati
con il patrocinio morale della Rappresentanza in Italiana della Commissione europea
con il patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare
con il patrocinio morale della Regione Campania
con il patrocinio morale della  Direzione Nazionale di Legambiente
con l’adesione della Regione Campania Film Commission
in qualità di membri del  Coordinamento Festival Cinematografici Campani

Pompei 06 giugno 2014

Presentato ufficialmente presso il Centro Commerciale La Cartieradi Pompei il festival cinematografico ITALIAN MOVIE AWARD © 2014, che si svolgerà in una delle location culturali più famose al mondo, Pompei. Le premiazioni presso il sito archeologico, mentre il red carpet, le interviste e le proiezioni si terranno presso l’innovativo “Italian Movie Award Village” nell’anfiteatro del Centro Commerciale La  Cartieraprincipale sostenitore e co-organizzatore dell’evento giunto alla sua6° edizione. Ideato e diretto dal  regista Carlo Fumo ha coinvolto cineasti nazionali e internazionali, ottenendo un ampio consenso di pubblico e riscontro su tutta la stampa   nazionale grazie alla presenza di numerosi ed illustri Artisti.  Dal 13 al 22 giugno, dieci giorni di proiezioni con 6 film, 16 corti europei provenienti da 16 nazioni diverse e 6 corti italiani, in concorso nelle rispettive categorie   “European Competition” e “Italian Competition”, la mostra “Walk Of Fame IMA” del Maestro GiuseppeCascella,  un MasterClass cinematografico gratuito per 40 ragazzi, e infine un concorso di poesie su “La Terra dei Fuochi”. Tutto questo e altro ancora,  in presenza di autorevoli ospiti, tra cui: Biagio IZZOvenerdì 13 giugno, Edoardo LEO e Salvatore MISTICONE sabato 14 giugno, Chiara FRANCINIdomenica 15 giugno,Valerio CAPRARAlunedì 16 giugno, Paolo GENOVESEmercoledì 18 giugno,Luca WARD giovedì 19 giugno, Alessio BONIsabato 21 giugno,Cristiana CAPOTONDIdomenica 22 giugno, e tanti altri. L’accesso all’intero evento è completamente gratuito.
Il tema 2014 è “L’AMBIENTE” e in particolare la sua salvaguardia. Il presidente della giuria sarà il ricercatore di fama internazionale Dott. Prof. Antonio Giordano, autore del libro “Campania Terra di Veleni” (ed. IlDenaro).

“Tocca sempre più spesso a luoghi d’aggregazione, come i centri commerciali (in questo caso La Cartiera di Pompei), coprire i vuoti in termini d’iniziative e del loro finanziamento che sono stati lasciati dagli Enti preposti su tematiche fondamentali della vita che riguardano la cultura e l’ambiente”. Ad affermarlo è Carlo Fumo, presidente e direttore artistico del festival del Cinema “Italian Movie Award”.

Gli ha fatto eco il famoso scienziato Antonio Giordano, presidente di giuria del festival. “La Terra dei Fuochi e dei veleni non è limitata solo al territorio tra Napoli e Caserta - ha commentato Giordano - ma a tutto l’inquinamento (come quello del fiume Sarno e del mare) che è stato determinato sulla base del patto scellerato stipulato tra politica e industria a danno della salute dei cittadini”.

Di seguito il programma ufficiale, per tutte le altre info www.italianmovieaward.it
PROGRAMMA UFFICIALE ITALIAN MOVIE AWARD © 2014:L’INGRESSO ALL’INTERO EVENTO E’ COMPLETAMENTE GRATUITO


VENERDI’ 13 GIUGNO 2014ORE 22:00Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  - Evento speciale “Aspettando il Festival” conduce RadioMarte. (INGRESSO GRATUITO)
ORE 22:30Spettacolo di  BIAGIO IZZO(SPETTACOLO GRATUITO)

SABATO 14 GIUGNO 2014ORE 20:30Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  Red Carpet e apertura  festival con l’attore SALVATORE MISTICONE, introduce LUCA DI TOLLA.  A seguire  intervista con l’attore e regista EDOARDO LEO. (INGRESSO GRATUITO)
ORE 21:30Film SMETTO QUANDO VOGLIO di S. Sibilia (PROIEZIONE GRATUITA)
ORE 23:30Proiezione su Maxischermo ITALIA-INGHILTERRA Mondiali Brasile 2014 (PROIEZIONE GRATUITA)

DOMENICA 15 GIUGNO 2014ORE 20:30Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  Red Carpet  e a seguire  intervista con l‘attrice CHIARA FRANCINI(INGRESSO GRATUITO)
ORE 21:30Film PAZZE DI ME di Fausto Brizzi (PROIEZIONE GRATUITA)
LUNEDI’ 16 GIUGNO 2014 ORE 17:00Aula MasterClass presso Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  - “Movie Review – il Mestiere della Critica” con il critico prof. VALERIO CAPRARA a cura della Scuola di Cinema di Napoli in collaborazione con Film Commission Regione Campania.ORE 18:30Proiezioni e votazioni cortometraggi  Italian & European Competition:
-Un Amore di Plastica di Corrado Ceron 8min ITALIA‘12-Beetween Paradise and Hell di I.Deari 12min MACEDONIA’13-Post Scriptum di Anastasiia Kharamova 5min  UCRAINA‘13-Fated di Blerim Gjoci 24min KOSOVO‘13MARTEDI’ 17 GIUGNO 2014ORE 17:00Aula MasterClass presso Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  “Storyboard e Sceneggiatura” con il prof. NEDO NOVI e il prof. ALBERTO MASSARESE a cura della Scuola di Cinema di Napoli.    ORE 18:30Proiezioni e votazioni cortometraggi  Italian & European Competition:
-Corso Dante di Gianni Saponara 10min ITALIA’13-Le Murmures de la Terre di G. Sergent  18min FRANCIA’13-Beach di Pawel Prewencki 4min POLONIA’13-Tail’s End di Julian Miller 10min INGHILTERRA’13MERCOLEDI’ 18 GIUGNO 2014 ORE 17:00Aula MasterClass Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  “Regia e Fotografia” con il DOP  ANTONIO DE ROSA (A.I.C.) a cura della Scuola di Cinema di Napoli.ORE 18:30Aula MasterClass Proiezioni e votazioni cortometraggi  Italian & European Competition:-Ultima Fermata di Telemadre 4min ITALIA’13-Luna di Anthony Robinson 7min IRLANDA’13-Girl With the Black Cat di T.Pateshanov 17min BULGARIA’13-The Way di Max Ksjonda 24min UCRAINA’13-The Little Red Paper Ship di A. Zareba 13min GERMANIA’13ORE 20:30Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  Red Carpet e a seguire  intervista con il regista PAOLO GENOVESE(INGRESSO GRATUITO)
ORE 21:30Film TUTTA COLPA DI FREUD di P. Genovese (PROIEZIONE GRATUITA)
GIOVEDI’ 19 GIUGNO 2014ORE 16:00Aula MasterClass  Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  “Cinema e Doppiaggio” con LUCA WARDORE 17:00Aula MasterClass Proiezioni e votazioni cortometraggi  Italian & European Competition:-Piccola Storia di Mare di Dario Di Viesto 6min ITALIA‘13-Aquel No Era Yo di Esteban Crespo 23min SPAGNA’13-The Outlaw di Aldi Karaj 19min ALBANIA‘13-Evergren di Ifigeneia Kotsoni 10min GRECIA’13ORE 20:30Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  Red Carpet e a seguire intervista con l‘attore e doppiatore LUCA WARD(INGRESSO GRATUITO)
ORE 21:30Film POMPEI di P.W.S. Anderson (PROIEZIONE GRATUITA)
VENERDI’ 20 GIUGNO 2014 ORE 15:30Aula MasterClass Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  “Cinema  Sostenibile, Ambiente e Salute” con GIANLUCA DELLA CAMPA responsabile comunicazione Direzione Nazionale LEGAMBIENTE.ORE 16:30Aula MasterClass Proiezioni e votazioni cortometraggi  Italian & European Competition:-Alle Corde di Andrea Simonetti 22min ITALIA’13-Terra Sporca di Ivan Marangio 10min ITALIA’13-Rabbit and Deer di Peter Vacz 14min UNGHERIA’13-Mont Blanc di Gilles Coulier 14min  BELGIO’13-De Mim di Carlos Melim 5min PORTOGALLO’13SABATO 21 GIUGNO 2014ORE 20:30Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  Red Carpet e a seguire  intervista con l’attore ALESSIO BONI(INGRESSO GRATUITO)
ORE 21:00Proiezione corto vincitore European CompetitionORE 21:30Film MALDAMORE di A. Longoni (PROIEZIONE GRATUITA)

DOMENICA  22 GIUGNO 2014 ORE 20:30Anfiteatro del Centro Commerciale La CARTIERA via Macello, 22 Pompei (NA)  -  Red Carpet e a seguire  intervista con il Presidente della Giuria dott. prof. ANTONIO GIORDANO e l’attrice CRISTIANA CAPOTONDI(INGRESSO GRATUITO)
ORE 21:30Proiezione corto vincitore Italian CompetitionORE 22:00Film LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE di PIF (PROIEZIONE GRATUITA)



sabato 31 maggio 2014

Marco Ferreri

Marco Ferreri è un regista ingiustamente dimenticato, quale buona occasione per scoprire i suoi capolavori se non la ricerca e soprattutto la mia cinemateque?
Le mie visioni cinefile annuali, che quest'anno sono piuttosto lunghe, e sono cominciate a Marzo, e durano tutt'ora, ho visto già diversi film del grande autore milanese, e prestissimo verranno recensiti alla fabbrica.
Il suo è un cinema d'autore, che spesso si discosta dai gusti del pubblico, sono opere bizzarre, dissacranti che vale la pena scoprire e vedere, all'inizio può non piacervi, lo potete detestare e continuare a guardare altro cinema, ma poi capita che scocca la scintilla...e ti convince ad andare avanti.
Ferreri non è mai uscito dai circuiti d'essai, e questo fa si che le sue opere riflettono sempre un gusto personale per la provocazione, sono bizzarre, dissacranti, avvolte polemiche, e mettono l'uomo moderno, vittima del progresso al centro di situazioni fuori dal comune, avvolte esageratissime e i finali dei suoi film o sono mutilanti, o si arriva alla morte del protagonista, perciò avvolte il grande pubblico, o come alcuni lo definiscono "la massa" preferisce altri a lui.
I suoi protagonisti sono spesso al centro di situazioni kafkiane, e il suo cinema risente della grande influenza di quel genio spagnolo che risponde al nome di Luis Bunuel, per me è stata questa la scintilla che ha fatto scoccare in me l'interesse, che c'è sempre stato, ma che adesso ha trovato il momento giusto per lanciarmi.
Marco Ferreri è un autore che meriterebbe di essere riscoperto, e questo fatto di averlo "dimenticato" mi convince sempre di più a dare spazio al suo cinema.
Anche a questo serve la cinefilia, scoprire autori dimenticati e resi invisibili per far conoscere le loro opere, d'altronde Truffaut lo ha insegnato prima di tutti quanti, ai tempi della Nouvelle Vague.

venerdì 30 maggio 2014

Cinemateque 2014 - Maggio sta per finire, e già si pensa a Giugno

La mia Cinemateque quest'anno è stata ed è ricchissima di titoli ed eventi, film sconosciuti, blockbusters, inediti, classici, cult movies, film scoperti e riscoperti, film rivalutati che arricchiscono giornalmente le mie visioni, e quest'anno a farla da padrone ci sono anche i film d'autore, ovvero quei film che trascendono il semplice intrattenimento per opere dal sapore più personale.
Come avevo accennato su facebook a giugno non ci sarà la classica anteprima dei film che si vedranno nel mese che sta per arrivare, anche se un piccolo suggerimento è dato dalla foto di Johnny Depp in questo post, ci sarà una scelta più libera e fruibile onde permettere la visione di film scelti di slancio, in modo fresco e immediato, perchè se fino ad oggi le scoperte sono state rivelatrici, con una scelta più immediata le sorprese raddoppieranno, quindi ci sarà maggiore divertimento.
Il grande calderone non finisce certo qui, visto che d'estate solitamente c'è il picco più alto, anche se è da marzo che ci do dentro con le visioni cinematografiche, quindi la festa continua, e credo che a giugno sarà più allegra e colorata che mai.
La scelta dei film verrà resa nota settimana dopo settimana, come ho sempre fatto, intanto per gli ultimi scampoli di visioni mensili, mancano solamente tre film evento, che credo di poterli guardare entro questi ultimi due giorni di maggio, in attesa di giugno, e della grande estate caldissima cinefila, che sta per arrivare.

COMUNICATO STAMPA - Koch Media Italia - Acquisizioni al festival di Cannes 2014

KOCH MEDIA ITALIA ANNUNCIA LE ACQUISIZIONI FATTE IN OCCASIONE DEL FESTIVAL DI CANNES 2014

Dai cartoni animati come Asterix e il Regno degli Deiagli Action Movie con Wild Card
Koch Media si appresta a soddisfare i gusti di tutti


Milano, 27Maggio 2014 –Koch Media torna dal Festival di Cannes, da poco conclusosi, con nuove acquisizioni che vanno ad ampliare ulteriormente il suo listino cinematografico per il 2014/2015. Si tratta di “Asterix e il Regno degli Dei”, la trasposizione animata del diciassettesimo albo della serie, edil primo film completamente realizzato in CG 3D, Wild Card, di Simon West con Jason Statham, SofíaVergara, Stanley Tucci e Milo Ventimiglia, You’renotYou di George C. Wolfe con Hilary Swank eJoshDuhamel, due nuovi progetti dalla casa del terrore  BlumHouse ovvero Sinister 2di CiaranFoy e scritto da Scott Derrickson eViral di Henry Joost, Ariel Schulman, Everly di Joe Lynch con Salma Hayek,Somnia,nuovo film di Mike Flanagan regista di Oculus con Kate Bosworth, Thomas Jane, eHeart Beat 3D Il nuovo film dal creatore di Step Up e Save the last Dance.

ASTERIX E IL REGNO DEGLI DEI
Asterix, Obelix e compagni tornano, in questa nuova pellicola d’animazione, con una nuova avventura;la prima realizzata completamente in computer grafica 3D.
Si tratta della trasposizione animata del diciassettesimo albo della serie e racconta di un nuovo pericolo che incombe sui Galli. Privandoli della loro principale risorsa, il bosco, e nel tentativo di indebolirli e “civilizzarli”, Cesare decide, infatti, di costruire proprio fuori dal loro villaggio una zona residenziale per nobili romani chiamata “il regno degli Dei”. I quali naturalmente vanno al villaggio per rifornirsi, alterando così abitudini ed equilibri. Tra tutti solo Panoramix, Asterix ed Obelix si accorgono del pericolo e come sempre toccherà ai nostri eroi salvare la situazione. Il film sarà diretto dall’ex animatore Pixar, Louis Clichy e dall’attore e regista Alexandre Astier

WILD CARD
Questo action thriller racconta la storia di Nick Wild (Jason Statham), un giocatore d’azzardo,in riabilitazione, che decide di dedicare la sua vita alla protezione delle persone coinvolte nel difficile mondo del gioco d’azzardo come “chaperon”. Il suo lavoro giornaliero passa in secondo piano quando una sua amica viene brutalmente picchiata da un pericoloso gangster. Basato sull’omonimo romanzo di William Goldman del 1985 e remake del film “Heat” del 1986 con Burt Reynold è il nuovo actionmovie di Simon West regista di Con Air, Lara Croft ed I Mercenari 2


YOU’RE NOT YOU
Il film racconta la storia di Kate (Hilary Swank), una trentenne affermata la cui vita perfetta viene improvvisamente stravolta quando le diagnosticano una devastante e incurabile malattia: la SLA.. Kate e suo marito Evan (JoshDuhamel), nella ricerca di un assistente a tempo pieno perKate, si imbattono in Bec (EmmyRossum), una studentessa di college che ha risposto impulsivamente all’annuncio pur non avendo la minima esperienza. Nonostante Bec sia una persona confusionaria ed incapace di creare stabili relazioni sentimentali e professionali, Kate vede qualcosa di speciale in lei e la sceglie come suo “angelo custode”. Una strana relazione tra due donne completamente diverse che si trasforma in una grandissima amicizia che trascende i confini della malattia.

SINISTER 2
Il secondo capitolo del film,oltre 85 milioni di BO nel mondo, riporta in scena il mito del Bughuul e dei suoi efferati omicidi. In un nuovo tentativo di fermare la furia assassina della divinità pagana, altre famiglie dovranno fare i conti con momenti di grande inquietudine e terrore.

VIRAL
In seguito ad un'epidemia che ha contagiato tutti gli abitanti della città, una ragazza dovrà documentare la vita della sua famiglia messa in quarantena e cercare di proteggere la sorella infetta. Il film segna il ritorno alla regia di un film di genere di Henry joost ed Ariel Schulman, registi di Paranormal Activity 3 e Paranormal Activity 4 ed ideatori e conduttori della serie Tv Catfish: False Identità in onda su MTV.

EVERLY
Una donna rimasta senza soldi né fortuna, si ostina a stare chiusa nel suo appartamento. Bloccata tra le mura di casa, deve affrontare orde di assassini mandati dal suo ex fidanzato, un pericoloso capo della mafia.

SOMNIA
Un horror psicologico che vede nuovamente lavorare insieme la Sackhoff e Flanagan dopo Oculus. Un orfano vede i propri sogni manifestarsi fisicamente mentre dorme. Il film esplora i legami duraturi tra genitori e i figli ed è scandito da sequenze di intenso terrore viscerale che solo la fantasia di un bambino potrebbe evocare.

HEART BEAT 3D
Dopo il successo del franchise diStep Up e Save the Last Dance, Duane Adler torna a farvi ballare con una nuova romantic comedy musicale che mixa il ritmo di Hip Hop alla tradizione indiana.







“Torniamo dal Festival di Cannes davvero molto soddisfatti”, commenta Umberto Bettini, Country Manager Koch Media Italia. “Il nostro listino 2014/2015 si arricchisce di titoli davvero importanti e, soprattutto, capaci di soddisfare gusti molto diversi. Si va dai film d’animazione agli horror, dalle pellicole d’azione ai film drammatici. Con un occhio sempre puntato sulla qualità abbiamo selezionato il giusto mix di offerta che va ad integrare, in maniera assolutamente coerente, la nostra line up per i prossimi mesiche già includeva due titoli che sono stati accolti positivamente da critica e pubblico a Cannes come The Rover e The Disappearance ofEleonorRigby. Koch Media si conferma, quindi, sempre più pronta a rispondere alle esigenze del pubblico e un player sempre più presente sulla scena cinematografica italiana”.  



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...