Kim Ki-Duk a Venezia con One on One

A Venezia Torna quel matto - in senso buono - di Kim Ki-Duk, autore particolarmente apprezzato da queste parti, tanto che sto visionando i suoi film, e questa settimana in contemporanea presenta il suo nuovo film, One on One, una riflessione sulla sua Corea, sempre toccando le tematiche a lui care.
Violentissimo come sempre, il suo film, critica il sistema di corruzione della Corea, dopo la dittatura, Kim Ki-Duk ha inoltre detto che fa questo cinema per trovare la pace, contento lui xD.
Il talentuoso autore di Pietà, e L'arco precedentemente visti quest'anno, parla di ina ideale trilogia della vendetta, cominciata con Pietà, continuata con Moebius e terminata con One on One, che hanno segnato il suo ritorno al cinema, dopo un periodo di crisi da cui è nato il film documentario Arirang.
Personalmente non vedo l'ora di vederlo One on One, perchè ritengo Kim Ki-Duk uno dei migliori autori orientali della sua generazione.

Commenti

Post popolari in questo blog

La Classifica di Gennaio

La prossima settimana su la fabbrica dei sogni, Netflix week

ArwenPedia - Il Mio Gennaio