sabato 4 febbraio 2012

2012 - Nuove tendenze e nuovi orizzonti

Mentre la rassegna dedicata a Kathryn sta per cominciare, mancano pochi giorni ormai, durante le visioni cinefile di questo anno meraviglioso che sta andando avanti e grazie ai blogs sparsi in giro per il web si fanno nuove scoperte, che sia arrivato  il tempo di ampliare nuovi orizzonti? Nel 2011 Kathryn Bigelow ha fatto capolino tra i miei autori cinematografici preferiti, e non è poco dato che fa grandi film, tra pochi giorni comparirà alla fabrica la recensione de il mistero nell'acqua, film che ha girato con il grande Sean Penn, e non è tutto, perchè tra attori e attrici emergenti è apparsa la voglia di esplorare l'horror come non mi succedeva da tempo, voglia di approfondire questa passione, e piano piano sono approdata anche al cinema di genere italiano, già visionato con Mario Bava tanto tempo fa e che quest'anno siamo in direttura d'arrivo, bene l'ultima scoperta è il papà del gore italiano, si avete sentito bene, visionerò un genere di cinema finora inesplorato perchè mi facevano impressione vedere viscere e occhi che uscivano dalle orbite, ora vedendo lo splendido L'aldilà e tu vivrai nel terrore di Lucio Fulci direi che anche lui sta facendo il suo cammino per piacermi, proprio come è successo con Kathryn, e non è tutto, di Lucio Fulci prima de L'aldilà ho visto anche Non si sevizia un paperino prossimamente appariranno alla fabrica tutte e due le recensioni di questi film magnifici, è una bella cosa perchè dico, d'altronde sono solo film, una volta terminata la scena posso continuare a guardarlo, tanto sono solo trucchi, è tutto finto, perchè non devo esplorare l'horror più horror che c'è? Apparte storie di fantasmi etc che sono e restano le mie preferite, perchè non guardarli? Inoltre perchè mi devo negare il piacere di farmi una cultura e di ampliarla? Per una semplice impressione?



Ma cerchiamo di andare avanti nella vita, cerchiamo di approfondire, non si può certo vivere solo di atmosfere e surrealismo, anche se come tipo di cinema è il mio preferito in assoluto, approfondire è importante, e anche andare oltre le tue paure, e magari guardare meglio, e accorgersi che poi non sono tanto male come film, perchè no, d'altronde è solo cinema, una volta finito il film fai stop e ne metti un altro, sai che pauraaaaaaaa uuuuuuuuuuuuuh hahaha, va bene a breve metterò in cantiere tutti gli horror di fulci, li voglio vedere, voglio superare quella paura mostruosa che ho per il gore, tanto ho visto pure planet terror, perchè non guardare gli altri? E non è tutto, ho anche visto uno dei film che non sono mai riuscita avedere, sapete quell'Alien, di Scottiana Memoria che ha fatto della Sigourney Weaver l'attrice famosa che tutti conosciamo, bene ho visto pure la seconda parte di James Cameron, altro autore che mi solletica il palato, anche se per ora non mi ha toccato del tutto, anche se lo considero uno dei migliori autori di sempre, e parliamo anche di George Andrew Romero? Per ora ho visto solo un film, ma chissà questo mese magari può apparire più di una recensione dedicata a questo magnifico autore del cinema di genere, e se li facessi tutti gli autori di cinema di genere? Sarebbe una bella cosa non trovate? Ma come si dice, chi va piano, va sano e va lontano, e intanto anche un attore che ammiro molto sta facendo capolino in questo periodo, ma lo seguo da una vita, quindi si può dire che lo sto approfondendo ORA volete sapere chi è vero? Bene no, non è come pensate voi, non è un attore di film horror, è Robin Williams, in cantiere ci sono diversi film che non ho visto, quindi sto approfondendo, poi troverete le recensioni alla fabrica ovviamente, e che dire dell'attore più cool del momento? Non sapete chi è? Fermi tutti allora....

Eccolo qui, ho visto X Men l'inizio poi A Dangerous Method, Ma è con Shame diretto da Steve McQueen di cui è l'attore feticcio che ha fatto capolino suscitando il mio interesse, di Shame ben presto troverete qui un articolo sulla censura e sul chiasso inopportuno che ha accompagnato questo film, tra i più belli e interessanti visti quest'anno, che dire che Michael sia una stella in ascesa c'è  poco da nasconderlo, dato che ha dimostrato soprattutto in Shame una interpretazione stupenda direi.
Il bello del cinema è proprio questo, la passione, una cosa che nessuna scuola ti può dare, e che nessun insegnante ti può insegnare, perchè nasce prima dal tutto dal cuore, e la cultura avvolte la si fa con le sole e proprie mani, puoi andare a tutti i festival e convegni che vuoi, ma senza passione, senza la voglia di approfondire, o di guardare film non vai da nessuna parte, ben presto scriverò un articolo/polemica riguardo a tutti questi studenti di cinema, che parlano tirandosela oltre ad essere presuntuosi, beh avete capito come la penso no? Bene possiamo concludere qui per ora, alla prossima con le mie scoperte cinefile raccontate in diretta o quasi dal mio angolino privato della mia casetta.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, Benvenuto nell'antro della fabrica dei sogni, per noi ricevere un commento è sempre piacevole, ma fai in modo che sia consono con l'argomento del post per il resto buon divertimento XD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...