sabato 30 agosto 2014

Emma Roberts e Kiernan Shirpa protagoniste di February

Emma Roberts, sarà protagonista insieme a Kiernan Shirpa, del thriller/horror February, diretto dal figlio di Anthony Perkins, Osgoord Perkins.

La Trama del film racconta di Joan, una ragazza che decide di fare un pellegrinaggio in una zona fredda e inospitale e in un prestigioso collegio femminile si accorge della presenza di due strane ragazze, Rose e Katmandu che sono rimaste lì perchè i loro genitori si sono dimenticati di andarle a prendere per le vacanze invernali.
Il problema nasce con l'avvicinarsi di Joan, Kat ha delle terribili visioni e Rose crede di essere posseduta dal diavolo.

Il film dovrebbe essere immesso nel mercato tra qualche settimana, proprio a ridosso del festival di Toronto.

Kim Ki-Duk a Venezia con One on One

A Venezia Torna quel matto - in senso buono - di Kim Ki-Duk, autore particolarmente apprezzato da queste parti, tanto che sto visionando i suoi film, e questa settimana in contemporanea presenta il suo nuovo film, One on One, una riflessione sulla sua Corea, sempre toccando le tematiche a lui care.
Violentissimo come sempre, il suo film, critica il sistema di corruzione della Corea, dopo la dittatura, Kim Ki-Duk ha inoltre detto che fa questo cinema per trovare la pace, contento lui xD.
Il talentuoso autore di Pietà, e L'arco precedentemente visti quest'anno, parla di ina ideale trilogia della vendetta, cominciata con Pietà, continuata con Moebius e terminata con One on One, che hanno segnato il suo ritorno al cinema, dopo un periodo di crisi da cui è nato il film documentario Arirang.
Personalmente non vedo l'ora di vederlo One on One, perchè ritengo Kim Ki-Duk uno dei migliori autori orientali della sua generazione.

martedì 26 agosto 2014

Marvel News - Tutti i progetti in corso

Hawkeye il supereroe che era in Thor e su The Avengers era sotto l'influsso malefico di Loki, potrebbe apparire nel secondo capitolo dei vendicatori che si chiamerà Avengers - Age of Ultrons, e già si parla che Jeremy Renner potrebbe apparire persino nel terzo capitolo di Capitain america.
Nel primo capitolo dei vendicatori era presente solo nel combattimento finale, in quanto sotto l'influsso di Loki per tutto il film.
Renner scherzandoci su ha detto che vorrebbe starsene a casa, ma non trova mai il tempo.

Per il terzo capitolo di Capitain America i due registi non si scompongono ancora, dicendo che se parlano del film rivelano la trama, comunque Clint e Cap non sono mai stati tanto uniti, anche se lavorano entrambi per lo S.H.I.E.L.D, ma dopo quello che è successo nel secondo capitolo, ci chiediamo che strada percorrerà la storia.

Intanto girà la voce di un film incentrato sulla vedova nera, il progetto è in via di preparazione, anche se l'attrice che la interpreta, ovvero Scarlett Johansson è in dolce attesa e si sta godendo la maternità, quindi non è in cantiere il film anche se il pubblico lo sta richiedendo a gran voce dopo i fatti accaduti nel secondo capitolo di Capitain America e nel primo di The Avengers.
I progetti ci sono, e ora i produttori devono scegliere i registi che li trasporteranno sullo schermo, si parla già di Neil Marshall, che si è offerto volontario per dirigere il film su Black Widow, che si è detto entusiasta di dirigere un film su Black Widow, perchè la ritiene un personaggio interessante, e vorrebbe fare un film epico su una supereroina come Natasha Romanoff. Ci riuscirà?
Non ci resta che attendere che gli studios si decidano a girare questi film, con la speranza che Scarlett non abbia progetti in cantiere.

Ridley Scott parla dei suoi progetti

L'agenda di Ridley Scott è fitta di impegni e densa di appuntamenti.
Tra i progetti in corso pare che sono pronti tutti gli script dei film che intende girare, soprattutto Prometeus 2 e anche Blade Runner 2, che è quello che attendo con maggiore interesse dato che il primo capitolo è ormai un cult per me.
E' invece pronto Exodus - Dei e Re, che dovrebbe uscire il 14 dicembre e lo attende il set di  The Martian, film con Matt Damon il cui debutto è previsto per il 25 novembre 2015.

Il regista si è detto entusiasta per la presenza di Harrison Ford che rivestirà i panni di Dekard, anche se ancora non si sa esattamente quando dovrebbero cominciare le riprese, inoltre c'è in cantiere la seconda parte di Prometeus, di cui non si conosce nè l'uscita nè l'inizio della lavorazione, sono progetti ancora in sonno, ma gli script sono tutti pronti.

Ma Ridley Scott è sicuro al 100% che Blade Runner 2 si farà.

lunedì 25 agosto 2014

Joseph Gordon Levitt dirige un nuovo film...Sandman

In Attesa di vederlo nei film Sin City- una donna per cui uccidere e nel drammatico The Walk diretto da Robert Redford, girano voci della nuova pellicola da regista diretta da Joseph Gordon Levitt, un progetto ambizioso su una graphic novel di ben 75 volumi chiamata Sandman.

L'autore dice che il progetto è ancora più difficile di Sin City, in quanto è complesso, in quanto non si tratta di una semplice graphic novel, ma una vera e propria saga, di cui si sta scrivendo già la sceneggiatura che sarà curata da David S Goyer.

Levitt spiega inoltre che fino ad ora nessuno è riuscito a portare sullo schermo Sandman, in quanto universo complesso rispetto ad altri film, e loro stanno cercando di concepire in un unicum, per strutturarlo meglio sul grande schermo nella sua interezza.

Addio Richard Attemborough...

E pure Richard Attemborough ci ha lasciati, è passato a miglior vita pure lui...
So long...
Richard Attemborough attore e regista famoso per aver diretto il film Gandhi,  A Chorus Line e la biografia di Charlie Chaplin, è stato scelto da Spielberg per il suo franchise Jurassic Park dove interpretava il ruolo di John Hammond

Rest in Peace
Richard Attemborough
(1923-2014)

sabato 23 agosto 2014

Ken Russell, genio e sregolatezza

Per cominciare un articolo su questo regista forse dobbiamo iniziare a quando da piccola rimasi turbata durante la visione di Stati di Allucinazione, film che vidi con mia madre parecchi anni fa, il regista era colui di cui sto parlando questa sera e che in un modo o nell'altro è uno dei protagonisti delle mie visioni cinematografiche: Ken Russell, nome sconosciuto che non mi diceva assolutamente niente, devo ammettere però che la mia passione per il cinema era di là a venire, ero piccolissima avrò avuto si e no un 10 anni forse, va bene continuiamo, il film ora lo ricordo vagamente, si può dire che l'ho quasi dimenticato, ma l'ho recupeato per un altra visione più matura e adulta, cosa che farò sicuramente.
Crescendo però vidi in tv un altro suo film Whore con Theresa Russell che è sempre stata una delle attrici che più apprezzavo soprattutto dopo la visione del film La Vedova Nera, poi c'era anche il mitico Jack Nance l'attore feticcio di David Lynch, non potevo assolutamente perderlo.
Passano gli anni e divento più grande, e leggendo tra i vari forum ne noto uno dedicato a questo regista, non vi partecipo perchè ero impegnata con i miei di forum, e in più stavo approfondendo altre cose, ma recupero 4 film, che sono Donne in amore, Il Cervello da un miliardo di dollari  L'altra faccia dell'amore e I Diavoli che stanno lì a sonnecchiare, ma ne vedo solamente due che mi colpiscono positivamente, Donne in amore, messo subito tra i miei preferiti  dopo la visione, e soprattutto Il Cervello da un miliardo di dollari.
Passano ulteriori anni, e arriviamo a questo magico 2014, che sarebbe l'anno di grazia in cui ho deciso di guardare i suoi film, rivedo e recensisco - grazie alla nuova rubrica che ripesca i film che non ho ancora recensito alla fabbrica, che tornerà tra breve per continuare il percorso che mi ero prefissata - Donne in amore che trovo ancora più interessante di quando lo vidi la prima volta, diversi anni fa, e mi convinco che devo assolutamente approfondirlo, tra letture di articoli online - vi assicuro che trovarli è davvero un impresa - e recensioni ai suoi film - anche se sinceramente ne ho lette pochine, comunque sia ho letto di lui che era un regista visionario, prima dell'arrivo di Lynch qualcuno ha detto, e così metto in programmazione il film I Diavoli, che è stato una folgorazione vera e propria, eccessivo, ribombante e unico da farmi restare a bocca aperta, l'ho adorato, così senza pensarci due volte mi convinco a vedere senza inserirlo nel programma come visione extra pure Tommy e ne rimango ancora più folgorata di quando ho visto I Diavoli, è inutile dire che ormai è entrato a pieno titolo nella cerchia dei miei preferiti.
Alcuni dicono che i suoi anni d'oro sono stati gli anni settanta, poi è cominciato l'inesorabile declino, che lo ha portato a finire la sua carriera come autore di pellicole underground fuori mercato, c'è chi dice che esistono altri suoi film che lui non vuole che si distribuiscano...ma una cosa è certa è un regista curioso che mi stuzzica parecchio il palato e di cui sentirete parlare parecchio alla fabbrica e anche qui.

Trailer - Hill of Freedom di Hong Sang-Soo

Ed ecco un altra anteprima, questa volta di un film che parteciperà alla prossima mostra del cinema di Venezia, che comincerà esattamente tra 4 giorni.
Il film si chiama Hill of Freedom, ed è diretto da Hong Sang-Soo, un altra pellicola orientale, il tipo di cinema che preferisco diciamo, questo vuol dire che mi piacerà sicuramente, per ogni film orientale che ho visto è difficile che non me ne sia piaciuto uno, anche il più difficile e caustico, ho sempre trovato qualcosa di unico, e sarà così anche per questo.
Intanto gustatevi il trailer, che cerco la trama e la inserisco qui :)




Trama: Gweon è un insegnante che ha rinunciato a tutto persino ad insegnare, e all'uomo che la voleva sposare, si ritira a causa della sua malattia, e va in montagna per cercare di recuperare un po' di salute.
Mo-ree, giapponese la voleva sposare ma visto il rifiuto fa ritorno in giappone, fino a che non trova una lettera in cui lui le parla, ma un incidente rischia di far perdere la lettera, che non sono ordinate cronologicamente e lei deve ordinarle per poter capire ciò che lui le voleva dire.

Sembra interessante, vedremo se a Venezia otterà consensi e all'uscita la considerazione che merita sicuramente, questo film mi incuriosisce, lo voglio vedere xD.

Trailer - Métamorphosis di Christophe Honorè

ho beccato il filmato su movieplayer, che è il sito di riferimento che uso per scovare le news e riscriverle nel mio stile, poi siccome il video non si può inserire più come facevo un tempo l'ho cercato su youtube, bene eccolo tutto per voi il trailer di questo film, ora cerco qualche news che lo riguarda :)




Trama: Davanti al suo liceo, una ragazza viene avvicinata da un bellissimo e strano ragazzo, lei è sedotta dai suoi racconti: storie sensuali e meravigliose in cui gli dei  si innamorano di giovani mortali. Il ragazzo propone alla ragazza di seguirlo.

La trama mi sembra piuttosto appetibile, vediamo se all'uscita e dopo la visione rispetterà le aspettative :)

Michelle Dockery ed Elisabeth Moss girano Queen of Heart

Un Thriller psicologico indipendente per Michelle Dockery, una delle protagoniste di Downtown Abbey, serie tv ormai giunta alla 5a stagione, e Elisabeth Moss, che è anch'essa tra i protagonisti di un altra serie tv di culto Mad Men.
Le due attrici, saranno le protagoniste di Queen of Heart, pellicola indipendente diretta da Alex Ross Perry già regista di Listen up Philip, alla produzione del film ci sarà Joe Swanberg.

Perry oltre a dirigere il film ha firmato la sceneggiatura, che è imperniata su un thriller psicologico in cui due amiche si ritrovano per passare un po' di tempo insieme, e star lontane dal tam tam quotidiano stressante, ma piano piano si accorgono che i loro rispettivi sospetti si rivelano reali.

La Dockery, che aspetta il verdetto degli emmy per il suo personaggio di Downtown Abbey, sarà prossimamente protagonista di un altro film Selfless, con Ryan Reynolds e Ben Kingsley.

venerdì 22 agosto 2014

Andy Serkis gira The Jungle Book: The Origin

Cate Blanchett e Christian Bale daranno le voci ai protagonisti del film The Jungle Book: The Origin, film diretto da Andy Serkis, Oltre loro doppieranno gli altri personaggi Naomie Harris, Tom Hollander, Eddie Marsan e Peter Mullan.

Questo film segna l'esordio alla regia di Andy Serkis, che per l'occasione si ritaglia il ruolo dell'orso Baloo, mentre nel ruolo di Mowgli ci sarà, ovviamente sempre doppiato come pure il personaggio di Serkis, Rohan Chand.

Christian Bale doppierà la pantera Baghera, e invece Cate Blanchett sarà il serpente Kaa.

Questo non sarà l'unico film sul libro della giungla, la Disney ne ha in preparazione uno suo, che uscirà ben prima dell'opera di Andy Serkis, la cui release è prevista ben oltre il 2015.

The Hateful Eight, ecco il teaser del film di Tarantino

No, tranquilli, il film ancora non è pronto.
Le riprese non sono neanche cominciate, però è arrivato il teaser, una sorta di annuncio per comunicare ai fans che Quentin Tarantino presto comincerà a girare The Hateful Eight, che avrà come protagonisti Bruce Dern, Kurt Russell, Amber Tamblyn, Michael Madsen, James Remar, Walton Goggins, Zoe Bell e Samuel L Jackson.

Si tratta di una rappresentazione grafica come il poster originale in formato video in cui si presentano i personaggi del film, ENJOY.


David Yates sarà il regista di Fantastic Beasts and Where to Find Them

Si gira lo spin-off di harry potter: il film che sarà diretto da David Yates, e sceneggiato dalla stessa autrice che l'ha scritto, basandosi su un libro obligatorio di hogwarts, usato dagli studenti della scuola magica, Gli animali fantastici: dove trovarli, scritto - nella storia ovviamente - dal magizoologo Newton Scamandro, si basa sulle stesse avventure di Scamandro, che si mette alla ricerca delle creature di cui parla il libro.

La scelta di David Yates alla regia, mi sembra scontata dato che in passato ha diretto 4 film della saga di harry potter, soprattutto perchè c'è il coinvolgimento della Rowling e nel progetto e poi perchè si è stabilito un forte legame di collaborazione tra lei e il regista, durante la lavorazione dei film della saga del famoso maghetto con la saetta in fronte.

Mud, Nuova Clip, e uscita il 28 Agosto

Il 28 Agosto uscirà Mud, ed è uno dei primi film che hanno segnato una svolta alla carriera di Matthew McConaughey.
La pellicola, è diretta da Jeff Nichols e racconta dell'avventura di un gruppo di ragazzini che incontrano un fuggitivo che chiede loro di aiutarlo, i ragazzini pur essendo intimoriti lo aiutano.
Nel film - che è stato presentato a Cannes nel 2012, recitano oltre a McConaughey anche Tye Sheridan, Jacob Lofland, Michael Shannon, Reese Whiterspoon, e Sarah Paulson.

Qui potrete trovare una clip in esclusiva sottotitolata in italiano, in cui si vede la Whiterspoon confrontarsi con due ragazzini sulle intenzioni vere di Mud. Fonte articolo + Clip


Mark Whalberg gira Deep Water Horizon

La Summit Entertainment, è da tempo a lavoro per portare sullo schermo il disastro di Deep Water Horizon, e ora sembra che il progetto stia prendendo il volo.
A dirigere la pellicola sembra sia stato contattato J.C Chandor, e il protagonista del film sia Mark Whalberg.
Il film, che si basa su un articolo del New York Times scritto da David Barstow, David Rohde e Stephanie Saul, racconta il disastro dell'esplosione della piattaforma petrolifera di Deep Water Horizon, che causò un disastro ecologico senza precedenti, in cui morirono 11 persone e 16 sono rimaste ferite.

L'esplosione della piattaforma sgorgarono in mare un enorme quantità di petrolio che terminò solo 4 mesi, dalle conseguenze ecologiche devastanti, sia da un punto di vista ecologico che economico.

La sceneggiatura è scritta da Matthew Sand e Michael Carnahan.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...