lunedì 31 marzo 2014

PressBook Nymphomaniac with news



Presenta


Un Film di
Lars von Trier

Charlotte Gainsbourg,StellanSkarsgård,
 Stacy Martin,  ShiaLaBeouf,
Christian Slater, Jamie Bell,
Uma Thurman, Willem Dafoe,
 Mia Goth, Sophie Kennedy Clark
Connie Nielsen, Michaël Pas
Jean-Marc Barr, UdoKier

DurataVol I: min 110
UscitaVol I: 3 Aprile

Durata Vol II:min 122
Uscita Vol II: 24 Aprile


Tutti i materiali stampa sono disponibili sui siti

CAST:

Joe                                                     Charlotte Gainsbourg
Seligman                                          StellanSkarsgård
Young                                               Joe Stacy Martin
Jerôme                                             Shia LaBeouf
Joe’s father                                     Christian Slater
K                                                        Jamie Bell Mrs.
H                                                        Uma Thurman 
L                                                         Willem Dafoe
P                                                        Mia Goth
B                                                        Sophie Kennedy Clark
Joe’s mother                                  Connie Nielsen
OldJerôme                                      MichaëlPas
Debtor gentleman                                    Jean-Marc Barr
Waiter                                              UdoKier


CAST TECNICO:

Scritto e diretto da                       Lars von Trier
Prodotto da                                                Louise Vesth
Produttori Esecutivi                     Peter Aalbæk Jensen
Marie GadeDenessen
Peter Garde
Produttori Esecutivi                     Bettina Brokemper
Co-produttori                                Marianne Slot, Bert Hamelinck
Madeleine Ekman
Direttore della Fotografia           Manuel Alberto Claro, DFF
Montaggio                                      Molly MaleneStensgaard
Scenografie                                                Simone GrauRoney
Costumi                                           Manon Rasmussen








SINOSSI       
NYMPHOMANIAC è la storia poetica e folle di Joe (Charlotte Gainsbourg), una ninfomane, come lei stessa si autoproclama, raccontata attraverso la sua voce, dalla nascita fino all’età di 50 anni.
Una fredda sera d’inverno il vecchio e affascinante scapolo, Seligman (StellanSkarsgård), trova Joe in un vicolo dopo che è stata picchiata.
La porta a casa dove cura le sue ferite e le chiede di raccontargli la sua storia.
L’ascolta assorto mentre leinarra, nel corso dei successivi 8 capitoli,la storia della sua vita, piena di incontri e di avvenimenti.


INFORMAZIONI RIGUARDANTI LE DIVERSE VERSIONI DI NYMPHOMANIAC
Il film NYMPHOMANIAC è distribuito in due parti (Volume I e II) e in due versioni (una della durata di 4 ore, e una della durata di 5 ore e mezza).
A partire dal 25 dicembre 2013, con circa quattro mesi di anticipo, la versione di 4 ore, dal titolo NYMPHOMANIAC Volume I e II sta uscendo in tutto il mondo. In alcuni territori i due volumi usciranno contemporaneamente, mentre in altri avranno un’uscita divisa.
Ciascun territorio ha le sue regole in merito alla censura, e al fine di creare coesione tra le strategie di distribuzione di ciascun paese, la versione della durata di 4 ore uscirà nelle sale per prima. Anche questa versione si prevede verrà sottoposta a modifiche in alcuni paesi.
Così come Lars von Trier autorizzò differenti versioni censurate per ANTICHIRST quando uscì al cinema, Trier ha approvato anche questa versione di NYMPHOMANIAC.
Tecnicamente le modifiche nella versione ridotta consistono in un taglio dei primi piani più espliciti dei genitali, in sostanza, il film è stato, d’accordo con Lars von Trier, ridotto nella sua durata dai suoi montatori, la durata è stata decisa da alcuni finanziatori del film: due parti di due ore circa ciascuna.
La versione di 5 ore e mezza di NYMPHOMANIAC Volume I e II dovrebbe essere pronta per la distribuzione per il 2014. La data esatta è ancora da confermare. Questa versione sarà distribuita in quelle parti del mondo dove le leggi sulla censura  lo permettono.
Sin da quando è stato annunciato che NYMPHOMANIAC sarebbe stato il prossimo progetto di Lars von Trier, è stato reso pubblico che il film sarebbe stato distribuito in versioni diverse per facilitare l’arrivo dei finanziamenti, per godere di una distribuzione su larga scala e, non per ultimo, per concedere a Lars von Trier quanta più libertà artistica possibile.

Il Produttore Louise Vesth
Novembre 2013

Capitolo 1:
La pescatrice Esperta
Come può una semplice busta di cioccolatini diventare un simbolo di vittoria sessuale?
Mentre Joe e la sua esperta amica B viaggiano su un treno, scommettono su quanti uomini riusciranno a sedurre durante il viaggio.
In premio c’è una deliziosa busta di cioccolatini, e ben presto Joe capisce che per vincere dovrà indurre la sua preda ad abboccare all’amo, come farebbe un abile pescatore.


Capitolo 2:
Jerôme
"L’amore è solo lussuria con un pizzico di gelosia".
Sebbene l’amore sia solo un sentimento superficiale agli occhi di una cinica ninfomane, la giovane Joe viene stravolta da forze che riescono a penetrare ogni sua difesa.
Lui si chiama Jerôme.


Capitolo 3:
La Signora H
Mantenere i contatti con un vasto numero di amanti non è sempre facile, e Joe ben presto dovrà scontrarsi con le spiacevoli conseguenze dell’essere una ninfomane.
Dopo tutto, non si fa una frittata senza rompere qualche uovo.


Capitolo 4:
Delirio
Delirio: Confusione. Illusione. Allucinazione.
Muore il padre della ninfomane.


Capitolo 5:
La Scuola di Organo
Un preludio corale di Bach: Tre voci, ciascuna con il suo carattere, ma in totale armonia. In altre parole:
POLIFONIA
La ninfomane trova ispirazione con facilità, e la mette in atto.


Capitolo 6:
La Chiesa d’Oriente e d’Occidente
(L’Anatra Silenziosa)
La Chiesa d’Oriente viene spesso definita la Chiesa della Gioia,
mentre la Chiesa d’Occidente viene descritta come la Chiesa della Sofferenza.
Se faceste un viaggio mentale da Roma verso l’est, scoprireste che ci si allontana dal senso di colpa e dal dolore e si procede verso la luce e la gioia.
Ad ogni modo, quello che Joe apprende è che dolore e piacere sono molto più vicini di quanto si potrebbe immaginare.


Capitolo 7:
Lo Specchio
L’immagine che si vede allo specchio a prima vista potrebbe sembrare l’esatta replica dell’oggetto che si sta guardando.
Eppure, in realtà, non è affatto così, poiché l’oggetto sarà sempre una versione imperfetta dell’originale.
Joe cerca di liberarsi della sua sessualità.


Capitolo 8:
La pistola
Qualche volta non riusciamo a vedere le cose attorno a noi, perché ci sono troppo familiari.
Ma se si cambia il punto di vista, improvvisamente, queste possono acquisire nuovi significati.
Joe intraprende una losca attività, e ben presto scopre che la sua vita l’ha dotata di preziosi talenti.














BIOGRAFIA DEL REGISTA

Lars von Trier (Anno di nascita 1956)
Lars von Trier è co-fondatoredella società di produzione daneseZentropa,e negli anni ’90 è stato tra i fondatoridelmovimento Dogma Danese.
I film di Lars von Trier hanno vinto premi in tutto il mondo. Sono stati insigniti dei riconoscimenti più importantial Festival del Cinema di Cannes: tra di essi la Palma D’Oro perDancer in the Dark, Il Gran Premio della Giuria per Le Onde del Destino, Il Premio per la Migliore Attriceper la performance di Charlotte Gainsbourgin Antichrist, e il Premio per la Migliore Attrice per l’interpretazione di Kirsten Dunst in Melancholia.



Filmografia del Regista
2011 Melancholia
2009 Antichrist
2007 Occupations (cortometraggio)
2006 Il Grande Capo
2005 Manderlay
2003 Dogville
2003 Le Cinque Variazioni
2001 D-Day
2000 Dancer in the Dark
1998 Idioti
1997 The Kingdom II
1996 Le OndedelDestino
1994 The Kingdom
1994 The Teacher's Room
1991 Europa
1988 Medea
1987 Epidemic
1984 L’Elemento del Crimine
1982 Immagini di una Liberazione
1981 L’Ultimo Particolare
1980 Nocturne
1979 Menthe – La Ragazza Felice
1977 Il Giardiniere delle Orchidee



BIOGRAFIA DELLA PRODUTTRICE

Louise Vesth (anno di nascita 1973)
Nel 1995 Louise Vesthha conseguito una laurea in economiapresso l’Aarhus BusinessCollege. In seguito, ha lavorato presso laJutlandia Film.
Nel 1997 è stata accettata alla Scuola Nazionale di Cinema, in Danimarca,dove si è diplomata nel 2001. Da allora ha lavorato come produttricepresso laZentropa.


Filmografia della Produttrice
2013 KvindeniBuret / The Keeper of Lost Causes (MikkelNørgaard)
2012 The Secret Society of Fine Arts (Anders RønnowKlarlund)
2012 En KongeligAffære / A Royal Affair (NikolajArcel)
2011 Melancholia (Lars von Trier)
2011 ID:A (Christian E. Christiansen)
2010 Klovn the Movie / Klown (MikkelNørgaard)
2010 SandhedenomMænd / Truth About Men (NikolajArcel)
2009 Zoomerne / Zoomers (Christian E. Christiansen)
2008 Dig ogMig / Crying for Love (Christian E. Christiansen)
2007 MikkelogGuldkortet / I Wish (Serie TV, 24 episodi) (Christian E.Christiansen)
2007 Om Natten / At Night (Christian E. Christiansen)
2006 Hvordanvi slipper af med de andre / How to Get Rid of the Others(Anders RønnowKlarlund)
2006 Råzone / Life Hits (Christian E. Christiansen)
2005 Zozo (co-produttore) (Josef Fares)
2004-2008 Klovn / Clown (Serie TV, 60 episodi) (MikkelNørgaard)
2003 Kopps / Cops (co-produttore) (Josef Fares)
2003 2 rykog en aflevering / Kick 'n Rush (AageRais-Nordentoft)
2002 Kaldmig bare Axel / Wallah Be (PiaBovin)












FILMOGRAFIA DEL CAST

Charlotte Gainsbourg, Joe
Melancholia (2011) Regia di Lars von Trier
L’Albero (2010) Regia di Julie Bertuccelli
Antichrist (2009) Regia di Lars von Trier
Io Non Sono Qui. (2007) Regia di Todd Haynes
Nuovomondo (2006) Regia di Emanuele Crialese
L’Arte dei Sogni (2006) Regia di Michel Gondry
21 grammi (2003) Regia di Alejandro GonzálezIñárritu
Mia Moglie è un’Attrice (2001) Regia di YvanAttal
Jane Eyre (1996) Regia di Franco Zeffirelli
La Piccola Ladra (1985) Regia di Claude Miller


StellanSkarsgård, Seligman
The Physician (2013) Regia di Philipp Stölzl
The Railway Man (2013) Regia di Jonathan Teplitzky
Thor: The Dark World (2013) Regia di Alan Taylor
The Avengers (2012) Regia di Joss Whedon
Millenium- Uomini che Odiano le Donne (2011) Regia di David Fincher
Thor (2011) Regia di Kenneth Branagh& Joss Whedon
En ganskesnillmann2010Regia di Hans PetterMoland
Mamma Mia! (2008) Regia di Phyllida Lloyd
L’Ultimo Inquisitore (2006) Regia di Milos Forman
A Torto o a Ragione (2001) Regia di IstvánSzabó
Ronin (1998) Regia di John Frankenheimer
Will Hunting Genio Ribelle (1997) Regia di Gus Van Sant
Le Onde del Destino (1996) Regia di Lars von Trier


Stacy Martin, Joe da Giovane
BarkingatTrees (2013) Regia di Heidi Greensmith








SOCIETA’ DI PRODUZIONE
La Zentropaè stata fondata nel 1992;è nata dalla collaborazione tra il regista Lars von Trier e il produttore Peter Aalbæk Jensen nel film "Europa" ("Zentropa"). Entrambi detengono il 25% della società. Un altro 25 % è di proprietà degli impiegatie di altri soggetti vicini alla società. Il restante 50 % è stato acquistato dallaNordisk Film nel febbraio del 2008.
La società differisce dai suoi maggiori competitor sul mercato per il fatto di aver creato una struttura organizzativa autonoma decentralizzata,in grado di creare spazio per le nuove idee eper i metodi di produzione alternativi. Questa mentalitàha attirato alcuni dei migliori registi, e ha dato vita ad alcuni progetti innovativicome il ‘concetto Dogma’ – un’idea accolta da diversi registi in tutto il mondo.
Zentropaha prodotto oltre 100 film di qualità, co-produzioni e film a basso budget, sia a livello internazionale che in Scandinavia. Zentropa,attualmente, è la maggiore società di produzione Cinematografica Scandinava. Un primato che detiene dal 1994.
Nel corso degli anni, laZentropasi è spinta oltre i limiti del territorio scandinavo, con la creazione di alcune società di produzione in Europa. Inoltre, la società collabora con molte altre società di produzione europeee conserva sempre un interesse per le nuove collaborazioni.
Tra le attività svolte dallaZentropaci sono anche: video musicali, documentari, contenuti televisivi, e lo sviluppo di progetti multimediali. Le strutture per la postproduzione, il sounddesign, l’affitto delle attrezzature per la produzione,e le vendite internazionali, fanno della Zentropauna società autosufficiente sotto ogni aspetto.
I Film prodotti dalla Zentropaottengono grande successo dal punto di vista della critica, in tutto il mondo, e hanno conquistato i premipiù prestigiosi che il circuito dei festival possa offrire; tra di essi la Palma D’Oro a Cannes, l’Orso D’Argento a Berlino e recentemente anche l’Oscar.




Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, Benvenuto nell'antro della fabrica dei sogni, per noi ricevere un commento è sempre piacevole, ma fai in modo che sia consono con l'argomento del post per il resto buon divertimento XD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...