martedì 23 settembre 2014

Cinematèque 2014 - Già due programmi pronti

Si avete sentito bene, mentre la special ediction dedicata a tutti coloro presi in esame sta per concludersi, mancano ormai sono 6 film ormai, la mia Cinematèque privata è già sul piede di battaglia.
Sono già pronti ben DUE programmi di visioni cinematografiche, che segnano l'inizio della versione autunnale, che terminerà a dicembre prima delle feste natalizie.

Ecco i due programmi
Si ritorna ovviamente alla versione standard di 20 film a giro i titoli del primo giro d'autunno sono:
Possession, Enemy, Alpeis, Vania sulla 42a Strada, Il silenzio sul mare, Locke, L'umanità, The Act of a Killing, Apes Revolution, Le Armonie di Werckmeister, About Elly, Vivere, Ichi The Killer, Quel Che Sapeva Maisie, La Perdizione, Kinki Boots - decisamente diversi, Lo Spirito dell'alveare, Ashes of Time, Perduto Amor, Balla La mia Canzone



Secondo Giro d'autunno
Il cuoco, il ladro, sua moglie e il suo amante, Doom Generation, Melancholia (L.Diaz), Camille Claudel 1915, Tokio! La Samaritana, Calendar Girls, Mariti, Sulle ali dell'arcobaleno, Shine a Light, Quo Vadis Baby?, Joint Security Area, Green Fish, La Seconda notte di nozze, La Commare Secca, L'ape Regina, Nil by Mouth, La leggenda di Kaspar Hauser, Il Matrimonio di Lorna, Like Crazy.

Il terzo programma è in preparazione, e si prevedono già chicche succulente, non vi anticipo assolutamente nulla, ma ve ne parlerò ovviamente qui, e anche su facebook ^_^.

domenica 21 settembre 2014

Due progetti in Stand by potrebbero realizzarsi grazie a nuovi fondi per Terry Gilliam

Si fanno più insistenti le voci per cui finalmente riusciremmo a vedere il film bloccato per anni The Man Who Killed Don Quixote, Terry Gilliam dice di aver trovato i fondi necessari per terminare il film, ma questo non è l'unico progetto del regista americano in stand by, insieme alla fantasmagorica storia di Don Chisciotte c'è anche il film The Defective Detective, che racconta di un investigatore impegnato a ricercare una ragazza scomparsa su un libro di fiabe.
Parlando di The Man Who Killed Don Quixote, ha detto che se questo progetto si concretizzerà a breve sarà data una notizia certa, per il secondo film The Defective Detective, ha detto che il progetto è rimasto a lungo negli scaffali della paramount, e che in un modo o nell'altro riuscirà a realizzarlo.
Intanto si aspetta l'uscita di The Zero Theorem, presentato a Venezia l'anno scorso.

Trovata la Ginevra per il film Knights of the Roundtable di Guy Ritchie

Si avete capito bene, Guy Ritchie torna al cinema e stavolta traduce per lo schermo niente di meno che una nuova versione di Re Artù, il film si intitola Knights of The Roundtable.
Per il ruolo di Ginevra è stata scelta Astrid Berges-Frisbey, già apparsa accanto a Johnny Depp nel ruolo di sirena nel film I Pirati dei Caraibi, Oltre i confini del mare.
Conoscendo Guy Ritchie e cosa ha fatto nella sua versione di Sherlock Holmes, ci auguriamo altre novità allettanti per questa nuova avventura della leggenda di Camelot.
La produzione del film prenderà il via a febbraio 2015, mentre l'uscita è prevista il 22 Luglio 2016.

Una nuova commedia per Seth Rogen

Si parla di una nuova commedia per l'attore comico Seth Rogen, di cui per ora non si sa assolutamente niente, per quanto riguarda la storia.
Le uniche curiosità, o possiamo definirli rumors riguardano i membri della produzione tra cui figura lo stesso Rogen e il regista Adam Mckey.
Per quanto riguarda la trama le uniche indiscrezioni le ha date lo stesso Rogen, e riguarda una storia fantascientifica riguardante due pianeti che si incontrano dopo duecento anni e quel momento comico è arrivato, lasciando intravedere qualcosa di spaziale nella trama del film.
Aspettiamo altre succulente news.

domenica 7 settembre 2014

View Conference annuncia i suoi Keynote Speaker

VIEW CONFERENCE 2014 ANNUNCIA I SUOI KEYNOTE SPEAKER

Alvy Ray Smith, Glen Keane e Tom McGrath sono gli ospiti principali della 15° edizione della conferenza, la più importante in Italia dedicata alla grafica digitale, in programma a Torino dal 14 al 17 ottobre.

[TORINO] “È con estremo orgoglio e grande piacere che annuncio i keynote speaker dell'edizione 2014”, dichiara la direttrice di View Conference, Maria Elena Gutierrez. “Alvy Ray SmithGlen Keane e Tom McGrath sono guru molto rispettati nel campo della grafica digitale e dell'industria dello spettacolo, e siamo immensamente onorati di ospitarli nella nostra splendida città”.

Alvy Ray Smith ha creato tecnologia per la grafica digitale e co-fondato Pixar, il primo studio a realizzare film in CG con il notissimo Toy Story”, continua la direttriceGlen Keane ha creato e  animato alcuni dei più famosi e amati personaggi Disney: Tarzan, la Bestia ne La Bella e la BestiaAriel ne La Sirenetta,Pocahontas e Aladdin. Ora sta lavorando con Google alla creazione di un innovativo modello per device mobili per realizzare storie animate e interattive. Tom McGrathha scritto e diretto uno dei più visti e importanti franchise di film in CG, la serie di tre film di Madagascar, la prima a dare uno stile cartoonesco a personaggi in grafica digitale. A novembre DreamWorks farà uscire nelle sale il quarto film della serie, I Pinguini di Madagascar, per cui Tom  è stato sceneggiatore e produttore esecutivo, oltre che voce del pinguino Skipper. Potete capire quanto sia emozionata”.

VIEW Conference 2014 è in programma a Torino dal 14 al 17 ottobre. È la più importante conferenza italiana dedicata alla grafica digitale e quest'anno celebra la sua 15^ edizione portando in città i maggiori talenti del settore. VIEW Conference viene seguita ogni anno da VIEWFest, il festival del cinema digitale. La maggior parte degli interventi è in inglese con traduzione simultanea.

Gli ospiti principali dell'edizione 2014 sono:

Presentazione in anteprima mondiale di BIG HERO 6 di Alessandro Jacomini, Disney Animation Studios.

Presentazione in anteprima italiana di FEAST con Patrick Osborne, regista, Disney Animation Studios.

Alessandro Carloni, capo-sceneggiatore,  “Dragon Trainer 2”. Co-regista “Kung Fu Panda 3” (2015), DreamWorks Animation.

Rob Coleman, capo animatore, “Lego Movie”, Animal Logic.

Stefen Fangmeier, supervisore effetti visivi, “Sin City: Una donna per cui uccidere”, Independent.

Merzin Tavaria, co-fondatore e Chief Creative Director, Prime Focus World.
Kyle McCulloch, supervisore effetti visivi, “Guardiani della Galassia”, Framestore.

Scott Farrar, supervisore effetti visivi, “Transformers 4: L'era dell'estinzione”, ILM.

Tim Harrington, supervisore dell'animazione, “Teenage Mutant Ninja Turtles”, ILM.

David Schaub, direttore dell'animazione, “The Amazing Spider-man 2”, Imageworks.

Lucia Modesto, “Ingredients of Time Travel: Art, Models, Rigs, and FX”, “Mr. Peabody and Sherman”, Dreamworks Animation.

Marcelo Vignali, art director, “Smurfs” (2016), Sony Pictures Animation.

Noelle Tria‎ureau, production designer, “Smurfs” (2016), Sony Pictures Animation.

Parag Havaldar, responsabile settore ricerca e sviluppo, Blizzard Entertainment.

Kim Baumann Larsen, The DARK Adventure - Innovating Architectural Immersive VR using Storytelling and Gameplay.

Philip Stevju Løken, progettista interattiva 3D, The DARK Adventure - Innovating Architectural Immersive VR using Storytelling and Gameplay, Placebo Effects.

Presentazione in anteprima europea del meglio del Siggraph's 2014 Computer Animation Festival con Jerome Solomon, direttore CAF 2014.

David Putrino, Not Impossible Labs, Weill-Cornell Medical College.

Brenda Bakker Harger, regista teatrale, improvvisatore, professore presso Entertainment Technology Center, Carnegie Mellon University

Nelson Lowry, supervisore production designer, “Boxtrolls”, Laika. TBC

Pierre-Alain Gagne , cofondatore Dowino

“Nelle prossime settimane annunceremo i nomi degli altri ospiti e i dettagli dei nostri workshop, quindi rimanete sintonizzati con View”, conclude Maria Elena Gutierrez. “Sono entusiasta del programma del 2014, ci saranno conferenze incredibili come negli anni scorsi ma andremo ancora oltre”.

Segui VIEW Conference sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/VIEW-Conference/54460160928

Per maggiori informazioni visitate il sito http://www.viewconference.it
Press Office

Jessie Eisemberg e Shia La Beuf in arms at the dudes?

Jessie Eisemberg ha la faccia da bravo ragazzo, mentre Shia La Beuf ha fatto di tutto per costruirsi l'aria di dannato, sono stati scelti dal regista Todd Phillips per il film  Arms at the dudes, ovviamente non c'è nulla di preciso e non si sa se i due attori sono in trattative.
Quello che si sa è che il regista li vorrebbe come protagonisti per il suo film dicendo che sono perfetti per la parte che devono interpretare.
Il film è stato scritto dallo stesso regista insieme a Jason Smilovic ed è basata su un articolo pubblicato su Rolling Stones scritto da Guy Lawson e racconta di due tossici che per puro caso finiscono per diventare commercianti di armi per il governo degli stati uniti.
Il film è uno dei progetti della Green Hat Films società fondata insieme a Bradley Cooper, protagonista di molti film hangover diretti dal regista.
Per quanto riguarda i protagonisti La Beuf lo vedremo presto in Fury mentre Eisemberg dovrebbe essere il protagonista di Batman vs Superman: Down of Justice.

Julia Roberts girerà the secret of their eyes?

Billy Ray, che per il suo nuovo nuovo film remake dell'argentino Il Segreto dei suoi occhi, sta accarezzando l'idea di avere come protagoniste Gwyneth Paltrow data per certa la sua partecipazione e Julia Roberts ancora in trattative per il ruolo, che, si sta svolgendo al festival di toronto cominciato proprio da qualche giorno, e dove la IM GLOBAL sta cercando di vendelo, perchè le riprese del film dovrebbero cominciare già da ottobre.
Speriamo di veder recitare nello stesso film due attrici di grande talento come Gwyneth e Julia. A proposito del personaggio che dovrebbe interpretare la Roberts, si dice che originariamente era maschile, e il regista lo ha riscritto per adattarlo a Julia.

La pellicola originale ha vinto l'oscar nel 2010, e vedeva originariamente un avvocato che ossessionato da un caso non risolto e dall'amore non corrisposto per il suo ex superiore, questo processo aprirà più porte del previsto rivelando segreti e bugie tenuti nascosti per troppo tempo.

Julia Roberts è stata protagonista del film I Segreti di Osage County e ha ricevuto una nomination agli Emmy per il film della HBO The normal Heart.

venerdì 5 settembre 2014

GRAN FESTIVAL DEL CINEMA MUTO HITCHCOCK ANNI VENTI – COPIE RESTAURATE DALL’11 SETTEMBRE AL 5 OTTOBRE 2014

GRAN FESTIVAL DEL CINEMA MUTO
V. EDIZIONE GRAN FESTIVAL DEL CINEMA MUTO
HITCHCOCK ANNI VENTI – COPIE RESTAURATE
 DALL’11 SETTEMBRE AL 5 OTTOBRE 2014
                                                                                                                                                            
Teatro Dal Verme, Spazio Oberdan, MIC-museo interattivo del cinema,
Museo del Novecento, Politecnico di Milano



Il Gran Festival del Cinema Muto, fondato e diretto a Milano da Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa, giunge al V anno di vita e al terzo anno di collaborazione tra TEMA, I Solisti Lombardi, promotori del progetto, e Fondazione Cineteca Italiana. Il Festival anche quest’anno, dall’11 settembre al 5 ottobre 2014,  continuerà nel suo percorso itinerante, coinvolgendo diverse location milanesi.

L’edizione 2014 del Festival sarà dedicata alla produzione inglese di Alfred Hitchcock degli anni Venti, con sei dei suoi nove lungometraggi muti, opere importanti che ebbero un grande successo di pubblico e che prefigurano quello che sarebbe stato il lungo percorso cinematografico di Sir Alfred.

Tutti i film saranno proiettati in edizioni restaurate e accompagnati con musica dal vivo su partiture composte da Rossella Spinosa.

Il Festival si aprirà giovedì 11 settembre presso il Teatro Dal Verme con la proiezione di The Manxman (1929), considerato uno dei film precursori di alcuni dei più famosi titoli del regista inglese, fra cui il celeberrimo Vertigo, in una partitura originale per pianoforte e orchestra, in collaborazione con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali e con la partecipazione solistica della stessa pianista-compositrice Rossella Spinosa, sotto la direzione della esperta bacchetta di Alessandro Calcagnile.

Dopo l’appuntamento inaugurale, domenica 14 settembre avranno inizio le proiezioni del festival presso Spazio Oberdan, con la proposta di altri tre titoli: Champagne – Tabarin di lusso (1928), Blackmail (1929) e The Lodger (1926), thriller ispirato al personaggio di Jack lo Squartatore, che venne considerato dallo stesso Hitchcock il suo “primo vero film”, tanto che lo firmò con la prima delle sue  apparizioni divenute in seguito celeberrime. In questi film Hitchcock diede prova di una già acquisita maturità estetica fondata soprattutto sul rigore del montaggio e scelte di illuminazione di chiara derivazione espressionista, e nei quali già sono presenti i temi principali del maestro della suspense, riassunti in una sua semplice frase: «La mia missione nella vita? Semplicemente far emergere l’inferno che c’è dentro le persone».

Negli appuntamenti in Oberdan la sonorizzazione sarà con pianoforte solo affidato all’esecuzione e alla creatività di Rossella Spinosa.

Domenica 28 settembre il festival si sposterà al MIC-Museo Interattivo del Cinema con la proposta di The Farmer’s Wife (1928), commedia caratterizzata da un caustico umorismo nella quale Hitchcock si appassionò alla descrizione grottesca dei personaggi. In scena I Solisti Lombardi in formazione cameristica.

Presso il Politecnico di Milano, giovedì 18 settembre, in programma The Ring (1927), pellicola ricca di finezze registiche e dotata di straordinarie qualità dinamiche del montaggio. Ad accompagnare la proiezione I Solisti Lombardi in ensemble, diretti ancora da Alessandro Calcagnile.

Fuori programma presso il Museo del Novecento, il 25 settembre. Una conferenza sui rapporti fra Hitchcock e Bernard Hermann, il grande compositore e direttore d’orchestra newyorkese autore delle colonne sonore di alcuni dei più celebri lungometraggi del regista inglese. Relatori i direttori artistici del Gran Festival del Cinema Muto, i maestri Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa.




Ufficio Stampa:
SIRIO SCHIANO
TEMA (Talenti Europei per la Musica e l’Arte)

giovedì 4 settembre 2014

La Weinstein Company distribuirà The Hateful Eight

Ultime novità dal fronte di The Hateful Eight, le cui riprese comincieranno a gennaio 2015, il film sarà distribuito dalla Weinstein Company, mentre uscirà nelle sale in autunno dello stesso anno.

Ora ci sarà un sunto delle notizie apparse in questi ultimi mesi, dopo la diatriba riguardante la pubblicazione online dello script, che, in un primo momento ha fatto decidere a Tarantino di non girare il film, ma leggerlo insieme al cast di attori a teatro, composto da Bruce Dern, Kurt Russell, Amber Tamblyn, Michael Madsen, Walton Goggins, Tim Roth e Samuel L Jackson.

Il film è ambientato in Wyoming, racconta di una bufera di neve in cui sono intrappolati, un soldato confederato, una donna e due cacciatori di taglie, con cui nascono delle tensioni a riguardo.
I Weinstein si sono detti entusiasti di poter ancora lavorare con Quentin Tarantino, che per loro non c'è nessun regista come lui, e che il film è innovativo e originale, inoltre sono felici di poter continuare a lavorare dopo oltre vent'anni ancora con lui.
Il film verrà girato in 65mm.

007 James Bond Collection



“007 James Bond Collection” è la nuova collana di dvd proposta in allegato a La Gazzetta dello Sport e al Corriere della Sera, dedicata allagente segreto più affascinante e ammirato al mondo e ispirata dai romanzi di Ian Flemin: 007 James Bond.

Ripercorrendo tutte le avventurose vicende della spia inglese, divenuta famosa anche grazie alla serie di film realizzati dalla EON Production a partire dagli anni settanta, l’opera si caratterizza per essere completa di tutte le storie della saga ed omogenea nella sua composizione.

Formata da ben 24 DVD, la collana si presenta come un prodotto unico nel suo genere e interamente da collezionare. Alle 23 pellicole prodotte dalla Eon Production, infatti, si aggiunge una delle tre pellicole fuori serie intitolata Mai dire mai.

La saga più longeva che vanta anche il record per essere l’unica, tra le serie decennali, ad aver avuto nella sua storia una continuità di uscita delle pellicole (la pausa maggiore, durata “solo” 6 anni, fu quella tra 007 - Vendetta privata e GoldenEye).

Un’occasione unica per poter collezionare e rivedere i film indimenticabili che hanno reso celebre 007, e rivivere le tante scene e battute entrate ormai nell’immaginario collettivo. Come dimenticare la bellezza delle tante Bond Girls, i malvagi nemici e gli spietati aiutati dell’agente segreto, le meravigliose auto e i tecnologici gadget che hanno caratterizzato ogni pellicola della saga?

A partire da martedì 27 agosto, potrete trovare in edicola Skyfall, il ventitreesimo film della serie nel quale Daniel Craig torna, per la terza volta, a vestire i panni dell’appassionante agente segreto inglese. James Bond, in questa occasione, si trova ad Istanbul per proteggere a tutti i costi un hard disk contenente tutte le identità degli agenti NATO infiltrati nelle maggiori organizzazioni terroristiche e criminali mondiali.


La seconda uscita, in edicola il 3 settembre, sarà Missione Goldfinger, terzo film della saga diretto dal grande Guy Hamilton, ma primo a vincere un Oscar per i migliori effetti sonori nel 1965. In questo caso, a interpretae 007, è il mitico Sean Connery che si trova a lottare contro un folle intenzionato a distruggere l’oro di Fort Knox in modo da abbattere l’economia globale. Chi l’avrà vinta?

Qui trovate il sito che illustra l'iniziativa.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...