mercoledì 28 aprile 2010

Ma Tarantino, ci è o ci fa?

Tarantino a me piace molto come regista, ma e dico ma, il suo essere cinefilo lo limita a non essere un autore a tutto tondo, lui disse ammettendolo, che ruba, che i grandi artisti rubano, però per essere un autore con la A maiuscola gli manca qualcosa, senza nulla togliere ai suoi film, che fortunatamente ce li ho tutti, ogni cosa che lui fa è cool, ma è già stata fatta da altri, altri autori che prima quando facevano i film che oggi lui cita e omaggia clamorosamente non venivano presi in considerazione...secondo me è un bene questo citare, ma è anche limitativo perchè non gli da una sua impronta, o un suo stile...ma ovviamente alcune cose buone le ha fatte, ha riportato al successo attori dimenticati come John Travolta, Pam Grier, David Carradine che sono diventati tutti e tre alcuni dei miei attori preferiti, tanto per fare un esempio no? Tra i film che ha fatto solo tre mi sono piaciuti, Jackie Brown con l'immensa Pam Grier e Robert Forster, e i due kill bill, Pulp Fiction non ce lo metto perchè è scontato che mi è piaciuto pure, ma è il suo modo di essere e di fare che in un certo senso mi ha attirato, e pensare che la prima volta che vidi Pulp Fiction non mi è piaciuto affatto, solo dieci anni fa e grazie a un amico l'ho recuperato insieme a lui e rivedendolo piano piano ha iniziato a piacermi...lui dice che ama alcuni film di Tarantino, ma anche lui dice che come regista è un po' sopravvalutato, ma forse è questo il suo grande pregio, la sua cultura cinefila viscerale si nota a ogni fotogramma, se solo avesse il talento di un truffaut o di Scorsese sarebbe già tra i grandi della settima arte.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, Benvenuto nell'antro della fabrica dei sogni, per noi ricevere un commento è sempre piacevole, ma fai in modo che sia consono con l'argomento del post per il resto buon divertimento XD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...