venerdì 7 maggio 2010

Cinema alla riscossa

Una delle cose più belle nell'essere cinefili è il vedere film, visto uno hai voglia di vederne un altro, e poi un altro ancora, Truffaut diceva di vedere 3 film al giorno, ed è la media di film che vedo io 3 film al giorno tolgono il medico e soprattutto il malumore XD di torno, di film come ho detto alla fabrica ne ho visti a vagonate, non mi faccio problemi a vederne, sono piuttosto onnivora, posso apprezzare un capolavoro o un film di basso livello secondo i critici, perchè non credete, anche io ho i miei guilty pleasures, i piaceri incoffessabili, ovvero pellicole massacrate dai critici che a me sinceramente non mi sono dispiaciute, ma di questo ne parleremo alla fabrica, qui che è l'antro parliamo di cose che non vanno alla fabrica...
Quest'anno sta andando alla grande, ho già visto un sacco di film che piano piano recensirò, devo ovviamente terminare La Nouvelle Vague che sono parecchio indietro, ho fatto tutto truffaut, ora devo finire Godard e gli altri esponenti...
Il cinema è una cosa bellissima, che ti coinvolge, che ti fa sognare e che avvolte ti turba, ma fa stare in paradiso meglio di qualsiasi altra cosa...
Apparte il fatto che quest'anno è anche particolarmente piacevole stare seduti a guardare film non so perchè ma lo trovo più entusiasmante di due anni fa...quando scoprii Bunuel Fellini e gli altri...mi ci vorrebbero 24 ore su 24 di cinema, lo faccio? Sarebbe una pazzia ma certe volte ne vale davvero la pena, e credetemi, di questi tempi con reality show e tv spazzatura, un film sembra l'unica spiaggia dove rifugiarsi, l'unico cruccio è conoscere gente via internet, vorrei incontrarle anche nella vita reale e chiacchierare con loro, ci riuscirò?

martedì 4 maggio 2010

Non chiamateli B-Movies...

                                                                                  
Ed Wood è uno dei padri dei B-Movies, senza di lui non ci sarebbero diversi autori, io sono dell'idea che il cinema non deve essere etichettato come serie A, B, C o Zeta, ma chi lo dice? Quando una pellicola esce forse è solo il tempo a dire se è un cult movie, se è un capolavoro o altro, io credo, anzi lo sottolineo, che autori come Tim Burton, o David Lynch, o anche Russ Meyer non sarebbero esistiti senza di lui, e a proposito, lo disse anche Burton quando uscì quello che per me resta il suo capolavoro ED WOOD omaggio al peggiore (ai tempi) regista di tutti i tempi, oggi è diventato oggetto di culto tra gli appassionati del genere, i B-Movies sono oggetti di culto tra gli appassionati? Che ne sarebbe allora di film scollacciati degli anni settanta con Alvaro Vitali e Edwige Fenech e con Lino Banfi? Ai tempi hanno ricevuto critiche terribili, e incassi record, oggi sono considerati cult movie dai grandi appassionati

Tarantino, che è stato uno degli sdoganatori di questo genere, anche dei poliziotteschi degli anni settanta, e grazie a ciò ha riportato alla ribalta film che in un certo senso hanno creato il genere pulp che lo ha reso famoso, personalmente non ho mai toccato questo genere, (parlo ovviamente del poliziottesco), ma sarebbe interessante guardarli, il cinema di genere italiano ormai è un fenomeno di culto, in cui anche i critici con la puzza sotto il naso non possono sottovalutare...
per quanto riguarda la Fenech con Banfi, da adolescente ho visto qualche film, sinceramente (questione di gusti però eh?) non mi attiravano, o meglio non è il mio genere di cinema, però è bello constatare che ormai è diventato un oggetto di culto, e questo ha un significato preciso, che il cinema è solo cinema punto e basta, non ci sono vie di mezzo o etichette, chi ha messo queste etichette in realtà, ha voluto mettere nell'ombra un genere di cinema che non era "all'altezza" di altre pellicole, in parole semplici non ha capito un tubo...Per questo io la penso che il cinema Tutto il cinema ha diritto ad essere visto e scoperto, chi se ne frega se è di serie a o di serie b, magari oggi che consideriamo trash le opere di Moccia, un bel giorno ci alziamo e scopriamo che sono pellicole cult, può anche essere, è il cinema bellezza...ma sarà solo il tempo a deciderlo, non certo critici o premi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...