sabato 30 giugno 2012

Frankenweenie





Il cortometraggio diretto nel lontano 1984 da Tim Burton diventa un film di animazione in stop motion, Frankenweenie è la storia di un bambino che vuole riportare in vita il suo cagnolino morto da poco con la luce elettrica, ma le malelingue nel piccolo paesino cominciano a girare per impedire allo strano cucciolo di scorrazzare per la città.
Per questa pellicola ci sono dei graditissimi ritorni di attori legati al cinema di Tim Burton, come Wynona Ryder, Christopher Lee, Martin Landau e Catherine O'Hara.


Ecco il Trailer


Sleeping Beauty Trailer

venerdì 29 giugno 2012

Catherine Keener e Cee-Lo Green in Can a song save your life?

Si va delineando il cast del film Can a song save your life, entrano accanto ad attori già confermati come Keira Knightley, Mark Ruffalo, Adam Levin, e Hailee Stanfield, anche Cee-Lo Green e Catherine Keener, nel film diretto da John Carney, in cui la Keener interpreterà la moglie di Mark Ruffalo, mentre Cee-Lo Green reciterà il ruolo di una star dell'hip hop, in cui non dovrebbe far fatica ad interpretarlo.

Can a Song save your life, racconta la storia di Gretta (Knightley), giovane cantante che sogna di sfondare nel mondo della musica, con il fidanzato, anche lui musicista (Levin), il quale la lascerà su due piedi dopo aver firmato un contratto solista che gli darà fama e fortuna, spezzandole il cuore, ma Gretta riuscirà a rimettersi in piedi conoscendo un altro produttore musicale, che si accorge del suo talento non appena la sente cantare in un locale e decide di darle una possibilità facendo un patto che culminerà in una storia d'amore, il film sarà prodotto da Anthony Bergman della Likely Story, insieme a Judd Apatow, John Carney  lavorerà insieme al premio grammy Gregg Alexander per la colonna sonora.

Le uscite della settimana #35

Ecco il nuovo appuntamento con le uscite della settimana al cinema, escono quindi L'amore dura 3 anni di Frédéric Beigbeder, La cosa di Matthijs Heijningen jr, Qualche volta di Saverio di Biagio, Marley di Kevin Mcdonald, I tre marmittoni di Peter e Bobby Farrelly, Il cammino per santiago di Emilio Estevez, Il console italiano di Antonio Falduto, e infine Take Shelter di Jeff Nichols, per saperne di più clicca qui

Iniziano le riprese di Carrie Lo sguardo di satana

Prima immagine dal set di Carrie, il remake dell'omonimo film di Brian de Palma che stavolta è diretto da Kimberly Pierce che ha portato sullo schermo lo struggente Boys don't cry, la protagonista è Cloe Moretz, Julianne Moore, Judy Greer, Portia Doubleday, Gabriella Wilde e Ansel Elgort.


Carrie è una adolescente chiusa introversa, che è succube della rigida educazione religiosa della madre, per questo è oggetto delle continue prese in giro dei compagni di scuola, tra tutti i ragazzi soltanto una cerca di rimediare a queste cattiverie, e invita Carrie alla festa da ballo della scuola, quando la ragazza sarà vittima di un crudele scherzo dei compagni Carrie scatenerà l'inferno, grazie ai suoi poteri telecinetici.

mercoledì 27 giugno 2012

Diablo Cody e Ellen Page intervistate x Juno

Juno è un film che è stato recensito da poco alla fabbrica, volete vedere una intervista speciale a Diablo cody e Ellen Page in occasione dell'uscita del film? Eccovi accontentati, metto il link perchè il filmato non è incorporabile, godetevi l'intervista questo è il primo di una serie di specials dedicati ai film recensiti nel blog principale :) click

lunedì 25 giugno 2012

Casey Affleck gira un biopic su Josh Hamilton

Casey Affleck ci riprova, dopo aver beffato il pubblico dirigendo il Mockumentary Joaquin Phoenix io sono qui! torna dietro la macchina da presa questa volta per girare un biopic, dedicato a Josh Hamilton, il campione di baseball, che dopo aver avuto problemi con la droga, e aver passato un periodo di rehab, ha ricominciato prendendo la retta via e lasciandosi alle spalle la droga riuscendo ad essere per quattro volte MLB ALL STAR e ad avere un premio come giocatore di maggior valore nel 2010.
La pellicola sarà scritta e prodotta da Basil Iwanyck, e la Thunder Pictures, che hanno prodotto in precedenza il film del fratello di Casey Ben The Town.
Casey Affleck ha affermato che si tratta di un film molto simile a Il migliore e The blind side, in cui la fede e la forza romantica sono la forza della storia è un film che parla dell'abisso della discesa agli inferi della droga, al ritorno alla luce fino alla rinascita nel mondo del baseball come uno dei più grandi giocatori di sempre.

Troveremo di nuovo Casey Affleck nell'action Thriller diretto da Scott Cooper Out of furnace, e nel crime movie Ain't them body saint le cui riprese inizieranno il mese entrante.

Set catastrofici per Johnny Depp

A quanto pare, non è un momento propizio per Johnny Depp nel girare film, dopo l'annuncio della rottura con la sua compagna Vanessa Paradis, madre dei suoi due bambini ora i film che sono in programma per essere girati rischiano di essere cancellati, il primo film è The Lone Ranger, che pare ci siano problemi di sforatura di budget e calamità naturali che rischiano di sforare il budget che la casa di produzione ha investito per il film, poi ovviamente c'è anche una sforatura del tempo che farà lievitare ancora di più il denaro da investire, a causa comunque sempre delle calamità naturali che hanno rovinato il set del film, poi c'è anche il perfezionismo di Gore Verbinski che ha reso difficili le riprese, e per di più si sta modificando lo script onde evitare di fare lievitare ulteriormente il denaro investito, già molte scene spettacolari sono state cancellate sempre per motivi di budget, il secondo film The Thin Man, che sarebbe il remake de l'uomo ombra subirà un ritardo dovuto sia al budget, sia a Depp che vuole prendersi un periodo di riposo ovvero una pausa dal set, che non sarebbe male, perchè così permetterebbe a Rob Marshall, di poter decidere con calma l'attrice protagonista che interpreterà sua moglie, le riprese del film forse sono previste per novembre, ma nei prossimi mesi avremo notizie più certe.

Trailer the dark knight rises

Ecco il trailer del terzo capitolo della saga di Batman diretta da Christopher Nolan, in sala il 29 agosto 2012

sabato 23 giugno 2012

Charlie Sheen sarà in Machete Kills

L'attore Charlie Sheen si unisce al cast del film Machete Kills seconda puntata delle avventure dell'agente messicano, la cosa che stupisce è che per costruire il personaggio che Sheen interpreterà, Rodriguez ha trasmesso l'indole iraconda dell'attore, Rodriguez ha appena ingaggiato  l'attore per il film che si sta girando in questi giorni e tiene aggiornati i fans con news e fotografie attraverso twitter oltre a Sheen la new entry chiamata ad interpretare il presidente degli stati uniti in persona è l'attrice Jessica Alba fotografata accanto a Denny Trejo e con una band di Mariachi al femminile

Il cast del film comprende attori come Sofia Vergara, Mel Gibson, Michelle Rodriguez, Demian Bichir, Amber Heard e Zoe Saldana, stavolta il nostro agente è chiamato a collaborare con il governo per fermare un folle mercante d'armi che vuole sganciare un missile per sconvolgere gli equilibri politici mondiale e mettere disordine tra le nazioni, Machete dovrà combattere purchè questo non avvenga, cercando di fare in modo che la pace e la diplomazia tra le nazioni continuino ad esistere, quindi sarà una lotta senza esclusione di colpi.

George Andrew Romero revisione rassegna

Ed eccocci giunti alla revisione della rassegna di George Andrew Romero, che è stata una rassegna piena di sorprese, film dopo film è stato come percorrere un viaggio che mi ha fatto conoscere meglio un regista che fino a pochi anni fa stentavo a tenerlo in considerazione, ringrazio gli amici Robydick e soprattutto Lucia che grazie alle sue recensioni nel blog del primo, mi hanno fatto venire la curiosità, che dire ragazzi WOW è un maestro, è inutile dire che ormai è nella cerchia dei miei registi preferiti vero? Dai è scontato se l'ho approfondito ovvio che ormai è uno dei miei autori preferiti, insieme a Cronenberg e Carpenter rappresenta il trio dei maggiori esponenti del cinema di genere, che per me sono i tre grandi maestri internazionali del cinema horror e fantastico, eh si il papà degli zombie, creature senza intelletto nè coscienza che rappresentano il modo in cui Romero vede la società consumistica riuscendo a trasmettere allo spettatore il suo punto di vista, spesso i suoi film sono film girati con un budget piuttosto limitato, specialmente i primi film, che hanno una libertà espressionistica ancora oggi insuperata da altri autori di cinema di genere in cui egli rappresenta una specie di punto di riferimento, specialmente con la rappresentazione degli zombie al cinema, il mio film preferito? Lo volete sapere? Zombie Dawn of The Dead oltre ad essere un capolavoro è un film definitivo del genere zombie.
Ma Romero non è il classico autore horror, pur avendo fatto anche altri horror lui preferisce piuttosto che concentrarsi sull'azione dei protagonisti raccontare la storia che sta filmando, riuscendo a concentrarsi sia sulle persone e i loro sentimenti e le loro ragioni, piuttosto che usare steadycam da cardiopalma, la staticità del suo cinema è tutta apparenza, perchè la sua telecamera raccontando una storia, fa si che il protagonista sia lo spettatore che riconoscendosi nei personaggi ne carpisce le motivazioni, il dolore di quando devi uccidere il tuo stesso fratello perchè morso da uno zombie, il motivo è che non c'è più salvezza, ma mettiamo in punto una cosa, Romero è si il papà degli zombie, ma ne ha preso la paternità perchè ha saputo rappresentare attraverso il suo punto di vista questa mostruosa creatura reinventando un genere che era nato negli anni 50 ma che non ha trovato un narratore capace di raccontarlo alla sua maniera fino all'arrivo appunto di Romero che ha attualizzato la figura dello zombie attraverso le sue trilogie narrando l'apocalisse della società consumistica, il che è stato rivoluzionario per il cinema contemporaneo, ovviamente anche nelle altre pellicole che non parlano di zombie ha saputo raccontare al meglio il cinema di genere riuscendo ad esprimere il suo talento, anche in maniera meno eclatante, ma pur sempre interessante, ovvio che con le trilogie zombesche ha dato il meglio di se.
Un grande autore che a differenza di Carpenter e Cronenberg ha saputo rivoluzionare con il suo sguardo polemico e disincantato il cinema di genere, la rassegna è stata una specie di catarsi per me, perchè oltre a conoscerlo come si deve mi sono resa conto di quando un grande autore ha talento non ha bisogno di cose eclatanti, solo di poche essenziali cose, come raccontare una storia, e fornirsi di una telecamera, se oggi tutti questi ragazzini guardassero i suoi film la pianterebbero di fare filmetti insulsi che nulla hanno a che fare con la paura, dicevo a differenza dei primi due autori citati Carpenter mischia sacro e profano, Cronenberg si concentra sulle mutazioni fisiche e psicologiche dei suoi personaggi ed è stato il cantore del body horror, come anche Romero, solo che Romero a differenza di Cronenberg si concentra sulla società e sulla trasformazione dell'uomo come un automa senza coscienza per riflettere sul consumismo che piano piano divora qualsiasi coscienza individuale come un virus che non da scampo all'umanità narrando con una visione polemica una personale visione dell'apocalisse umana e soprattutto una critica feroce sulla società.

venerdì 22 giugno 2012

Maya Rudolph entra nel cast di the way way back

Maya Rudolph è entrata nel cast della pellicola the way way back, che segna il ritorno sullo schermo della coppia Tony Collette e Steve Carrell che oltre Maya verranno affiancati da Liam James e Sam Rockwell,  al cast inoltre si sono aggiunti Rob Corddry e Amanda Peet. il film è firmato dallo stesso team di Paradiso amaro, e le riprese comincieranno la prossima settimana in Massachussetts di questo film ne ho parlato già qui e la trama racconta di una famiglia disfunzionale, in cui la madre è assente e il patrigno è fedigrafo, vedi link, il ragazzo conoscerà uno strano uomo (Sam Rockwell) che lo aiuterà a comprendere il padre e a comunicare con la madre.
Gli stessi autori del film appariranno in un breve cameo al parco con il protagonista.
Maya Rudolph è reduce dal film Le amiche della sposa, Rob Corddry, invece ha appena terminato le riprese del Thriller di Michael Bay Pain and Gain e lo vedremo presto al cinema con il film romantico-apocalittico Cercasi amore per la fine del mondo, Invece Amanda Peet è sul set dell'esilarante Identity Thief.

Le uscite della settimana #34

Ecco i film che escono al cinema questa settimana, non sono molti ma visto che siamo in estate è anche comprensibile, dunque questa settimana escono Chef di Daniel Cohen, Detachment il distacco di Tony Kaye, Un amore di gioventù di Mia Hansen-Love, e infine Cronaca di un Assurdo normale di Stefano Calvagna, inoltre escono Rock of Aces di Adam Shankman, The Chernobyl diaries di Brad Parker, per saperne di più Clicca qui

Transformer 4 e Jurassic Park 4 ecco le novità

Michael Bay ha confermato che Transformer 4 sarà girato, il budget del film è di 165 milioni di dollari, 30milioni in meno del terzo capitolo, il cast sarà completamente rinnovato e sarà l'ultimo capitolo della saga da lui diretta.
Sul fronte di Jurassic Part, invece si è parlato di una possibile partecipazione di Spielberg alla regia, ma a quanto sembra per ora - non ci sono ancora voci confermate - si occuperà della produzione insieme a Kathleen Kennedy e che la Universal ha ingaggiato Rick Jaffa e Amanda Silver già autori de l'alba del pianeta delle scimmie per scrivere il film.

giovedì 21 giugno 2012

Si gira il remake di quasi amici, chi interpreterà il ruolo del badante?

Quasi amici avrà la sua versione a stelle e strisce, è ormai cosa sicura, e sarà diretta da Paul Feig il regista de Le amiche della sposa, i principali dubbi sono per il cast.
Nel film originale, che racconta della strana amicizia di un ricco aristocratico tetraplegico interpretato da François Cluzet, e il suo badante che è interpretato da Omar Sy, per il remake del film si è pensato di fare il nome di Colin Firth per il ruolo del miliardario, e per il ruolo del badante ci sono in ballo Chris Rock, Jamie Fox e Idris Elba, per il personaggio femminile ci sarebbero invece Michelle Williams e Jessica Chastian, ovviamente sono notizie che necessitano una conferma ufficiale, restiamo in attesa.

Jim Carrey non girerà Scemo e + Scemo 2

In aprile, Peter Farrelly, ha annunciato che presto avrebbe girato il seguito di Scemo e + scemo, la pellicola demenziale uscita nel 94 con gli stessi attori protagonisti di allora Jim Carrey e Jeff Daniels, i due attori erano intenzionati a riprendere i panni di Lloyd Christmas e Harry Dann, ma dopo un po' Jim Carrey ha fatto un passo indietro, la motivazione è l'atteggiamento degli studios nei confronti del sequel, secondo una fonte vicina a Carrey l'attore si sentirebbe frustato per la mancanza di entusiasmo delle case produttrici riguardo al film, ma altre voci sostengono che Carrey ha detto che immaginava che Scemo e + scemo fosse privo di cervello, dato che anche il titolo lo fa notare, senza Carrey davanti la macchina da presa il film si farà?

Intanto presto lo vedremo accanto a Steve Carrell nel magico Burt Wonderston, mentre i fratelli Farrelly costretti allo stand-by riguardo a questo film si concentrano sul film satirico Dear Satan che nonostante il titolo è un film natalizio.

John Carpenter alla fabbrica dei sogni

Ebbene si,
Il cinema di genere è il protagonista quasi assoluto da qualche mese a questa parte alla fabbrica, quindi archiviata la rassegna di George Romero, ecco che John Carpenter prende il testimone ed è finalmente protagonista con una rassegna a cui agognavo dall'anno scorso, ma che bene o male mi son decisa a fare dopo mesi, anche se inizialmente la volevo fare in contemporanea con Romero, ma sarebbe stato come vedere sempre horror, quindi dopo Romero tocca a Carpenter, che vi terrà compagnia per tutta l'estate, si perchè quest'anno, apparte una breve pausa che mi farò le rassegne e il grande cinema non vanno in vacanza, e per un anno in cui l'horror è stato quasi protagonista indiscusso è una cosa incredibile, bene siamo al must dei must, ho fatto David Cronenberg in cui ho visto tutti i film, ora aspetto di vedere Cosmopolis sperando sia migliore di A Dangerous Method, e George Romero in cui ho visto praticamente tutti i film ed è diventato uno dei miei registi preferiti, a giorni potete leggere la revisione alla rassegna, ora è il turno di John Carpenter, che dire se non che siamo al canto del cigno? Per me John è un genio, anche se lui dice che in europa è più riconosciuto che nel suo paese, ma come si dice e come sappiamo benissimo, i geni vengono riconosciuti dopo tanti anni, per me rappresenta uno dei massimi esponenti del cinema di genere insieme a Cronenberg e Romero, è un regista vero il suo cinema è imperniato tra sacro e profano, mischiati insieme, alcuni suoi film ricordano i western di Howard Hawks di cui è un fan sfegatato, è un innovatore capace di rinnovarsi sempre, molti dei suoi film sono autentici cult movies, e hanno fatto scuola tra gli appassionati e anche tra gli altri registi, tra cui nominiamo anche Robert Rodriguez, avete presente la maglietta di dal tramonto all'alba che citava Distretto 13 le brigate della morte?
Ma Carpenter non ha fatto solo horror, si è misurato anche con altri generi cinematografici, come la fantascienza, con risultati inferiori, ma la sua impronta è sempre ben presente.
E' uno dei maestri del cinema di genere, e in un periodo di magra come questo, insegnare ai giovani chi sono i veri artigiani del cinema di paura è una cosa che dobbiamo trasmettere, soprattutto alle nuove generazioni, che si perdono dentro le telecamerine da quattro soldi e sono incapaci di dare brividi di paura.
Per leggere le recensioni Clicca qui 

Ray Winston entra nel cast di Noè

Ultima notizia riguardo al casting del film di Darren Aronofsky, direi che si sta arricchendo di nomi appetitosi, l'ultima entrata è Ray Winston, che dovrebbe interpretare il ruolo di antagonista di Noè, Jennifer Connelly risulta ancora in trattative, si attendono altre notizie che confermino o meno la sua partecipazione al film.
Prima di Ray Winston, si era pensato per il ruolo di cattivo a Liam Neeson, Liev Schreiber e Val Kilmer, l'offerta è stata fatta a Winston, vedremo se contribuirà con la sua partecipazione a questa opera che si preannuncia interessante.

The Twilight Saga - Breaking Down parte 2 il trailer

Ed ecco a voi il tanto atteso trailer della seconda parte del finale della saga di twilight, il film uscirà a novembre di quest'anno e sarà diretto da Bill Condon, ci sarà anche un nutrito cast di attori. In questo secondo capitolo Bella inizierà a convivere con la sua nuova natura vampiresca e crescerà sua figlia, ma dietro l'angolo c'è la minaccia dei Volturi, ecco a voi il trailer

mercoledì 20 giugno 2012

Prometheus Official trailer sub ita

Cam Gigandet gira Plush

Catherine Hardwick, si prepara a dirigere il suo nuovo film il thriller  a sfondo sessuale Plush, i cui protagonisti sono Cam Gigandet l'interprete di Easy Girl e la protagonista di Sucker Punch e Sleeping Beauty Emily Browning, nel ruolo della cantante Hayley.
La sceneggiatura è firmata dalla stessa Hardwick insieme a Arty Nelson e racconta di Hayley, che deve affrontare la perdita di suo fratello e il compagno di band a causa di un overdose, ora deve affrontare le critiche pessime per il nuovo album, la ragazza è sotto pressione, in quanto ha bisogno di qualcuno che le  da una mano, e la mano la trova in Enzo, il nuovo chitarrista con cui nasce un rapporto di amicizia, ma quando l'amicizia si trasforma in qualcosa di più serio scatta la verità su Enzo, Hayley scopre che è un folle psicopatico che minaccia la sua vita e quella della sua famiglia.

Cam Gigandet, ha recentemente terminato le riprese di ben due film drammatici Macking Chance e Free Ride, proprio nel secondo film recita a fianco di Anna Paquin, protagonista di True Blood.

martedì 19 giugno 2012

Jennifer Connelly candidata per Noè


Ci sono buone possibilità di una partecipazione di Jennifer Connelly, di recitare nel film Noè nuova pellicola di Darren Aronofsky, all'inizio si è pensato a lei nel ruolo di moglie di Noè quando ancora il progetto era in fase embrionale, la Connelly che ha lavorato in precedenza con Aronofsky nel duro Requiem for a Dream, ed era stata presa in considerazione per il ruolo di Naameh, la moglie di Noè, insieme a Julianne Moore, tutto questo accadeva in aprile, in cui la Moore era entrata in trattative ufficiali per lo stesso ruolo, dopo l'ingaggio di Logan Lerman, Douglas Booth e Emma Watson, il ruolo rimane ancora libero, quindi il nome della Connelly è entrato prepotentemente in vista, le trattative sono ufficiali, e se l'attrice accetta non si riunirà solo con Aronofsky, che sarebbe colui che l'ha lanciata verso il grande cinema, ma anche con Russell Crowe, con cui ha recitato nel drammatico A Beautiful Mind che le ha regalato l'oscar come migliore attrice non protagonista.

La Trama del film riprende la storia biblica di Noè ed è stata scritta da Aronofsky e Ari Handel ed ha subito la revisione di John Logan. Le riprese inizieranno il mese prossimo.

La Connelly, dopo aver recitato nel film Il Dilemma la ritroveremo presto in Writers, film drammatico in cui recita accanto a Logan Lerman.

domenica 17 giugno 2012

Stefania Rocca debutta alla regia

E la nostra Stefania Rocca, si prepara a debuttare alla regia, il film con cui passerà dietro la macchina da presa si chiamerà L'ora di tutti, ed è l'adattamento del romanzo di Maria Corti, uscito nel  '62 il e racconta le vicende della battaglia di Otranto, con la quale i turchi assalirono la città Salentina, il romanzo segue le vicende di cinque personaggi che vanno dalla battaglia, all'assalto, dalla coraggiosa resistenza fino alla fine di tutto quando i turchi si arrendono.

Intanto Stefania sta girando l'opera prima di Enrico Maria Artale, il terzo tempo dove interpreta la presidentessa di una squadra di Rugby alle prese con un ragazzino difficile, affidato alle cure di un assistente sociale e del  loro rapporto conflittuale, a luglio, invece si sposterà sul set di Altri tempi di Marco Turco dove interpreterà il ruolo di una prostituta, che una volta aperta un attività in proprio con una casa d'appuntamento, deve chiudere grazie alla legge Merlin, gli impegni per Stefania non finiscono qui, perchè presenterà sia i nastri d'argento di quest'anno e vestirà i panni di madrina, parlando di cinema a Castiglioncello.

Le uscite della settimana #33

Questa settimana al cinema escono La bella e la bestia 3D versione tridimenzionale della fiaba targata disney, poi Il dittatore di Larry Charles, con Sacha baron cohen, Paura di Marco e Antonio Manetti, Benvenuto a Bordo di Eric Lavain, Le paludi della morte di Amy Canaan Mann, 21 jump street di Phil Lord, e Chris Miller, Adorabili amiche di Benoit Péitré, C'era una volta in Anatolia di Nuri Bilge  Ceylan, e per ultimo film esce venti anni di Giovanna Gagliardo, per saperne di più clicca qui 

domenica 10 giugno 2012

Le uscite della settimana #32

Ecco i film in uscita questa settimana, escono al cinema La vita è uno zoo di Cameron Crowe, 7 Giorni all'Avana di AAVV, La vita negli oceani di Jaques Perrin e Jaques Cluzaud, Project X una festa che spacca di Nima Nourizadeh, per saperne di più clicca qui

Rassegne in dirittura d'arrivo







George Romero e la sua spettacolare rassegna ci stanno lasciando, e sta per terminare anche la rassegna dedicata a Gus Van Sant, mancano poche settimane ormai, anche se devo dire trovare Mala Noche è quasi un impresa, perchè in italiano non c'è questo film, e non ci sono neanche i sottotitoli, continuerò a cercare, eh si ci siamo...questi due eroi che vi hanno tenuto compagnia in questi mesi ci stanno lasciando, anche se aspettiamo ormai con trepidazione le loro nuove uscite, se ci saranno  News ve le posterò qui come faccio sempre, ehy ma tranquilli, c'è un altro geniaccio che sta per arrivare, ehy il mio mito John Carpenter, esattamente tra due settimane non perdete la prima recensione della rassegna a lui dedicata, che film sarà? Questo sarà una sorpresa, ma intanto finiamo con Romero, che lascerà il testimone di protagonista a John Carpenter, mentre Van Sant starà ancora con voi per altre 3 settimane se troverò Mala noche...




domenica 3 giugno 2012

Le uscite della settimana #31

Ecco le uscite cinematografiche della settimana, questa settimana escono Killer Elite di Gary McKendry, Love & Secret di Andrew Jarecki, Marilyn di Simon Curtis, Lorax il guardiano della foresta di Chris Renaud e Claude Balda, La guerra è dichiarata di Valérie Donzelli, Viaggio in paradiso di Adrian Gunberg, Margareth di Kenneth Lonergan, Il Mundial dimenticato, la vera e incredibile storia dei mondiali di Pantagonia di Lorenzo Garzella, Filippo Marcelloni, Attack of The Block di Joe Cornish - film uscito il 30 maggio -  e Move to Move di Sol Leòn, Paul Lightfoot, Ohad Naharin - film uscito il 31 Maggio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...