venerdì 27 aprile 2012

Le uscite della settimana #26

Ecco i film in uscita questa settimana, dunque, ecco i titoli in uscita The avengers di Joss Wedon, The Room Diary - Cronache di una passione di Bruce Robinson Ho cercato il tuo nome di Scott Hicks, Il Castello nel cielo, di Hayao Miyazaki, Maternity Blues di Fabrizio Cattani, Hunger di Steve McQueen, La casa nel vento dei morti di Francesco Campanini, per questa settimana è tutto, alla prossima.

Charlotte Gainsburg in Nymphomaniac

Charlotte Gainsburg interpreterà la nuova controversa pellicola di Lars Von Trier Nymphomaniac, che parla della sessualità di una donna dalla nascita ai 50 anni, con lei ci sarà Stellan Skarsgaard, e promette scene pornografiche da come si dice in giro, Charlotte interpreta il ruolo di Joe che insieme al suo mentore Seligam, (Skarsgaard) il film sarà girato negli stessi luoghi di Antichrist in Westphalia in Germania e le riprese cominceranno in estate.
E' la terza volta che Charlotte lavora con Von Trier, e conoscendo la natura dittatoriale di Von Trier direi che è anche coraggiosa, a differenza di Nicole Kidman e Bjork, che dopo aver lavorato con lui hanno gettato la spugna dicendo che non avrebbero lavorato con Von Trier, Nymphomaniac verrà girato in due versioni una integrale e l'altra ridotta.

Rooney Mara reciterà in un film di Spike Jonze

Spike Jonze e Charlie Kauffman hanno fatto sapere che stanno lavorando a una nuova pellicola, per il momento non si sa nulla del soggetto tranne che si tratta di una commedia romantica, che racconta di un uomo che si innamora di una voce computerizzata, nel cast ci sono Amy Adams, Samantha Morton Joaquin Phoenix e fino a poco tempo fa anche Carey Mulligan aveva accettato di partecipare al progetto, ma ha dovuto rinunciarvi a causa dei numerosi impegni lavorativi, al suo posto c'è Rooney Mara che è ancora senza un ruolo definito.
Vedremo Rooney nel nuovo Thriller  di Steven Soderbergh The side effect, al momento Ronney si trova sul set di Lawless nuova segreta pellicola di Terence Malick con Ryan Gosling e Natalie Portman.

martedì 24 aprile 2012

Lynch Crazy Clown Time

E alla fine non ha resistito, anche lui si è messo dietro la macchina da presa per dirigere un videoclip tratto dal suo album, un video totalmente fuori di testa con il suo inconfondibile stile

lunedì 23 aprile 2012

Tutti i film meritano di essere visti è davvero così?

Quando ho aperto questo blog, che era una specie di supplemento alla fabrica dei sogni dissi questa frase, tutti i film meritano di essere visti, ma è davvero così? In una parola SI.
Tutti i film meritano di essere visti, recensiti, sia positivamente che negativamente, e dopo la cancellazione dei forum mi sono messa sotto a visionare e criticare tutti i film che vedo, che in media sono dai due ai tre film al giorno, c'è una tipologia di film che non merita la visione? Questo dipende dal gusto personale, c'è chi detesta le americanate, o i film adolescenziali o quelli fracassoni di Michael Bay, che mi sono divertita a massacrare nel mio blog, chi detesta i cinepanettoni, o i film italiani fatti da gente che vuole prendere la busta paga etc...ripeto è il gusto personale che ci indica la direzione da prendere, io ad esempio detesto Fantozzi, lo reputo un personaggio poco attraente, e i film legati a questo personaggio non mi fanno ridere nè mi divertono, detesto i cinepanettoni, perchè sono ripetitivi, e parlano sempre della stessa cosa, l'italiano medio che fa le vacanze di natale, ecco questo per me non è cinema già da piccola ne vidi qualcuno, ma visto uno e non ti piace non vai di certo avanti ad approfondire l'argomento, dato che anche gli attori che ci partecipano o partecipavano non mi piacevano, e in più sono fatti per far soldi e basta ripeto tutto dipende dal gusto personale, secondo la mia visione non è arte questa, l'arte è tutta un altra cosa, per esempio il cinema di Lucio Fulci scoperto di recente è diverso, è stimolante, ti tiene incollata alla poltrona e poi è un cinema che ha fatto scuola, vedi autori americani contemporanei che lo citano in continuazione e quanto all'epoca delle sue uscite cinematografiche è stato sottovalutato dalla critica ufficiale, ecco è questo il cinema che mi stimola, quello poco seguito, poco valutato, che potrebbe essere rivalutato perchè il cinema prima che business è una forma d'arte e come tale va presa, quindi non vi spaventate se un opera non viene degnata di attenzione, spesso sono questi piccoli film che fanno la differenza, il cinema trash? E' cinema di culto, anche lì esistono i cultori, e ce ne sono tanti, Ed Wood ha insegnato molto, dapprima era il peggior regista di tutti  i tempi, poi è diventato un regista di culto, osannato anche dal genio di Tim Burton nel suo capolavoro assoluto interpretato da Johnny Depp Ed Wood.
Io dico che sono le pellicole sottovalutate quelle da riscoprire e fare conoscere, e nella blogosfera ne esistono tante di pellicole sottovalutate, bisogna saper cercare  e si trovano, poi li guardi e ti conquistano, cinepanettoni apparte che non li tengo in considerazione nemmeno, perchè personalmente non ritengo cinema da valutare, è solo business, non è cinema il cinema è un altra cosa.
Il cinema sono autori come Mario Bava, Lucio Fulci, Dario Argento (soprattutto i primi film, gli altri fanno pena) Bertolucci, Tornatore, la Archibugi e tanti altri, e ce ne sono di autori italiani da rivalutare, il cinema è  anche Scorsese, Tarantino, Kubrick, Lynch, Truffaut, Cronenberg, Romero, Carpenter, e ce ne sono autori da prendere in considerazione, per non parlare dei padri del cinema italiano, Visconti, Vittorio De Sica, Fellini,  e tanti altri, eh si, ripeto tutto dipende dalla voglia di conoscere e dal gusto personale, e voi la pensate come me?

domenica 22 aprile 2012

Steve Carrell e Toni Collette di nuovo insieme

Ritorna al cinema la coppia Steve Carrell e Toni collette, già vista nel bellissimo Little Miss Sunshine, nel film The way way back che segna il debutto alla regia dei due sceneggiatori Jim Rash e Nat Faxon, la loro sceneggiatura ha fatto parte della black list 2010, ma grazie alla vittoria agli oscar per Paradiso amaro presto si comincierà a girare il film.
The Way We Back racconta di una famiglia disfunzionale il cui figlio durante le vacanze estive deve fare i conti con una madre assente e un patrigno fedifrago, nel ruolo dei due genitori, troviamo i bravissimi Toni Collette e Steve Carrell, il resto del cast è formato da Sam Rockwell, Allison Janney  e Annasophia Robb, il personaggio di Toni Collette viene descritto come una madre poco attenta, mentre il personaggio del padre è un consumatore abituale di droghe che cerca la compagnia di altri uomini, la produzione prenderà il via questa estate con la supervisione di Kevin Walsh.

Toni Collette e Steve carrell hanno un carnet di lavoro piuttosto invidiabile dato che sono due attori richiestissimi, presto vedremo Carrell in Burt Wonderstone e nel romantico, Cercasi amore per la fine del mondo, i suoi prossimi impegni sul set sono il biopic Foxcatcher e la satira musicale Frank or Francis scritta da Charlie Kaufman, Toni Collette è sul set di Hitchcock dove interpreta la segretaria del mago del brivido.

Penelope Cruz gira The Conselor

Mentre c'erano vari rumor, che facevano intendere di una possibile reunion sul set tra Brad Pitt e Angelina Jolie per il film The Conselor, diretto da Ridley Scott, ora appare certa la notizia che la Jolie ha rinunciato al progetto e al suo posto reciterà Penelope Cruz, che avrà anche il marito nel cast, visto che affiancare Brad Pitt e Michael Fassbender sarà Javier Bardem.
The Conselor, che vede per la prima volta nei panni di sceneggiatore lo scrittore Cormac McCarthy, racconta di un avvocato che pensa di  entrare nel giro dello spaccio di droga, senza conseguenze, ma quando queste si presentano dovrà fare di tutto per salvarsi la vita, e Penelope Cruz ha il ruolo della compagna del protagonista

Le uscite della settimana#25

Ecco le uscite della settimana al cinema primo film in uscita è Street Dance 2 di Max Giwa e Dania Pasquini, poi escono anche Male di Miele di Marco Pozzi, Il primo uomo di Gianni Amelio, Roba da matti di Enrico Pitzianti, Una spia non basta di McG, To Rome With Love di Woody Allen, e Leafie - Storia di un amore di Oh Seong-yiun per saperne di più clicca qui

Martin Scorsese alla Fabrica dei sogni

Il terreno diciamo lo sto preparando, Il cinema di Martin Scorsese è presente alla Fabrica dei sogni, ben presto comincierà una rassegna a lui dedicata, ma per ora accontentiamoci di averlo in maniera non ufficiale, insieme a Truffaut di cui ho parlato tempo fa,  Martin rappresenta il meglio della new hollywood, ovvero quei registi che grazie alle correnti che in un certo senso hanno cambiato il cinema come la nouvelle vague, e non è il solo, insieme a lui cito anche il grandissimo Francis Ford Coppola, Steven Spielberg e tanti altri, ma, e dico ma sto preparando il terreno per la rassegna, quindi ben presto sarà presente in maniera ufficiale nel mio blog, per tutti gli amici che ci seguono è già una gioia per gli occhi poter conoscere e anche condividere i pareri legati al suo cinema, perchè lo scambio culturale vale più di qualsiasi cosa.
Continuano le rassegne off o rassegne non ufficiali alla fabrica dei sogni, e che riscuotono successo esattamente come quelle ufficiali, ne vedremo delle belle, restate con la fabrica dei sogni.
Ricordiamo che il cinema di Scorsese resta uno dei più rivoluzionari di Hollywood, avvolte polemici, ma sempre grandiosi, l'america di Scorsese è selvaggia, spudorata, violenta, come disse lui una volta con il mio cinema mi interrogo su come si può vivere una vita da cristiano in un mondo sostanzialmente dominato da un gruppo criminale organizzato, L'oscar del 2007 FINALMENTE è stato il momento che ho agognato da tanto tempo, perchè era uno dei pochi registi che ancora e vergognosamente non avevano ricevuto la statuetta, finalmente l'academy si accorge di lui - era ora - grazie al film bellissimo The Departed, che anche se è un remake presenta il suo tocco personale

venerdì 13 aprile 2012

le uscite della settimana #24

nuovo appuntamento con le uscite cinematografiche settimanali, questo weekend escono Bel Ami - Storia di un seduttore di Declan Donnelan e Nick Omerod, Poker Generation di Gianluca Mingotto, Ciliegine di Laura Morante, Diaz di Daniele Vicari, e Battelship di Peter Berg, per saperne di più cliccate qui

domenica 1 aprile 2012

The Thin Man, chi affiancherà Depp per il ruolo della protagonista femminile?

E' ormai molto tempo che Johnny Depp e Rob Marshall lavorano all'adattamento del noir di Dashiell Hammett the Thin Man, L'uomo ombra che racconta di due coniugi amanti della vita mondana e del brivido che devono scoprire cosa si nasconde dietro alla scomparsa di uno scienziato e sugli omicidi a lei collegati, Johnny Depp sarà il protagonista maschile, mentre per la protagonista femminile sono il lizza per il ruolo diverse attrici, i nomi delle candidate sono Emma Stone, Rachel Weisz, Carey Mulligan, Kristen Wiig, Emily Blunt,e Isla Fisher, chi di loro interpreterà la protagonista? L'ultima parola spetterà alla Warner e al suo regista che farà una selezione per scegliere l'interprete più adatta alla storia. E per avere la certezza sul ruolo di Nora Charles non ci resta che attendere

Le uscite della settimana #23

I film in uscita questa settimana sono La furia dei titani di Jonathan Liebesman, Marigold Hotel di John Madden, Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana, Buona Giornata, di Carlo Vanzina, Il Mio Migliore Incubo di Anne Fontaine, Paranormal Experience 3D di Sergi Vizcaino, e I colori della passione di Lech Majewski, per saperne di più Clicca qui
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...