mercoledì 28 aprile 2010

Scene sexy - Mr and Mrs Smith

Dj Shadow - Mashin in the motor way Russ Meyer tribute

Russ Meyer - Il cantore delle tette

Conoscete Russ Meyer? Anni fa vidi a fuori orario qualche suo film, è il cantore delle tette, capace di raccontare con sarcasmo il feticismo verso il seno feminile quasi come sia il protagonista assoluto dei suoi film, infatti le sue donne sono tutte prosperose e pettorute, delle gran fighe, oggi i suoi film sono considerati da molti oggetti di culto da riscoprire, forse lo farò io questa estate tanto per curiosità, in molti sostengono che il suo migliore film sia faster pussycat kill kill, e pensate un po' lo voglio vedere...persino John Waters autore trash per eccellenza (soprattutto per i suoi primi film) dice che faster sia addirittura il miglior film della storia del cinema...sinceramente io li voglio riscoprire e vedere, tanto per curiosità...forse lo farò questa estate^^

Ma Tarantino, ci è o ci fa?

Tarantino a me piace molto come regista, ma e dico ma, il suo essere cinefilo lo limita a non essere un autore a tutto tondo, lui disse ammettendolo, che ruba, che i grandi artisti rubano, però per essere un autore con la A maiuscola gli manca qualcosa, senza nulla togliere ai suoi film, che fortunatamente ce li ho tutti, ogni cosa che lui fa è cool, ma è già stata fatta da altri, altri autori che prima quando facevano i film che oggi lui cita e omaggia clamorosamente non venivano presi in considerazione...secondo me è un bene questo citare, ma è anche limitativo perchè non gli da una sua impronta, o un suo stile...ma ovviamente alcune cose buone le ha fatte, ha riportato al successo attori dimenticati come John Travolta, Pam Grier, David Carradine che sono diventati tutti e tre alcuni dei miei attori preferiti, tanto per fare un esempio no? Tra i film che ha fatto solo tre mi sono piaciuti, Jackie Brown con l'immensa Pam Grier e Robert Forster, e i due kill bill, Pulp Fiction non ce lo metto perchè è scontato che mi è piaciuto pure, ma è il suo modo di essere e di fare che in un certo senso mi ha attirato, e pensare che la prima volta che vidi Pulp Fiction non mi è piaciuto affatto, solo dieci anni fa e grazie a un amico l'ho recuperato insieme a lui e rivedendolo piano piano ha iniziato a piacermi...lui dice che ama alcuni film di Tarantino, ma anche lui dice che come regista è un po' sopravvalutato, ma forse è questo il suo grande pregio, la sua cultura cinefila viscerale si nota a ogni fotogramma, se solo avesse il talento di un truffaut o di Scorsese sarebbe già tra i grandi della settima arte.

L'antro della fabrica dei sogni

Benvenuti nell'antro della fabrica dei sogni, ovvero tutte quelle cose che non possono andare nella fabrica, ma non articoli o recensioni, quelli li lasciamo nel blog originale, ma pensieri, parole, espressioni che nella fabrica non sono opportune, qui parleremo senza peli sulla lingua di gossip, cinema, cazzate cinefile e quant'altro, ovvero cinema in libero pensiero, che fruga tra le pagine di un blog che non vuole essere serio, ma spudorato, semplicemente irresistibile, ovvero spensierato...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...